Indice del post radiografia del debitore - qualità del credito e delle garanzie

Quali informazioni possono essere acquisite dai creditori attraverso la consultazione di banche dati pubbliche e private, per l'analisi della solvibiltà di chi richiede il prestito (e degli eventuali fideiussori) e per la valutazione dei beni che possono essere offerti in garanzia? L'articolo cerca di rispondere a questo interrogativo passando in rassegna gli archivi ufficiali e le informazioni in essi contenute la cui consultazione può decidere o negare la concessione di un prestito e può consentire la messa a punto di strategie efficaci di riscossione coattiva nei confronti del cattivo pagatore o dei suoi garanti. Informazioni sul rimborso del credito, [ ... leggi tutto » ]

Le segnalazioni in Crif possono essere di qualsiasi importo e le informazioni ivi contenute presentano un elevato  livello di dettaglio. Ma,  essendo Crif una centrale di natura privata,  alcune segnalazioni potrebbero non risultare ed essere presenti, invece, nella Centrale Rischi CR della Banca d'Italia. Tuttavia attualmente l’adesione a Crif da [ ... leggi tutto » ]

Il CTC gestisce una banca dati cosiddetta “negativa” che contiene esclusivamente dati riguardanti finanziamenti per cui vi sono, o vi sono stati, ritardi nei pagamenti. CTC  non raccoglie informazioni relative a: protesti; aperture o richieste di finanziamento non seguite dalla concessione del prestito; rifiuti di finanziamento; bollette telefoniche, della [ ... leggi tutto » ]

Obiettivo dichiarato di Experian è quello di raccogliere dati analitici precisi e completi sulle aziende e sui consumatori, nonché elaborare le informazioni in modo appropriato per consentire alle aziende di prendere decisioni migliori nell'erogazione del credito ed incrementare, di conseguenza, la propria redditività. Experian aggiorna costantemente i suoi database sulle posizioni debitorie, attraverso la raccolta di visure camerali e di altri dati finaziari per aiutare le aziende a erogare finanziamenti in modo redditizio e ridurre al minimo il rischio di insolvenza. Experian offre, infine, supporto nell'individuare i debitori che si sono resi non rintracciabili e le strategie di massimizzazione [ ... leggi tutto » ]

La Centrale d’Allarme Interbancaria (CAI) è l’archivio informatizzato degli assegni e delle carte di pagamento irregolari istituito presso la Banca d'italia ai sensi della legge 205/99 e del decreto legislativo 507/99, nonche’ dal regolamento attuativo di quest’ultimo (decreto Ministero della giustizia 458/01) e dal regolamento della Banca d'Italia del 29/1/02. Questo archivio informatizzato è stato istituito in seguito alla depenalizzazione di una serie di reati minori tra cui l’emissione di assegni senza provvista o autorizzazione, e la Banca d'Italia ne ha affidato gestione alla S.I.A, Società Interbancaria per l’Automazione. Sono obbligati alle segnalazioni le banche, le poste, gli intermediari [ ... leggi tutto » ]

La Centrale Rischi della Banca d'Italia, contiene informazioni su mutui, anticipazioni e aperture di credito pari o superiori a 30.000 euro. Dal primo gennaio 2009, infatti, la Centrale Rischi della Banca d'Italia ha abbassato a 30.000 la propria soglia di competenza (che prima era fissata a 75 mila euro) inglobando la CRIC - Centrale Rischi Importo Contenuto - sempre pubblica, che raccoglieva le segnalazioni di importo “ridotto”. La CR Bankitalia si distingue dalle centrali rischi di natura privata, fondate su base volontaria dagli intermediari e sottoposte all'apposito codice deontologico dettato dall'Autorità per la tutela dei dati personali (CRIF, CTC,EXPERIAN), che mirano a censire [ ... leggi tutto » ]

Con l’ispezione ipotecaria presso l'Agenzia del Territorio è possibile visionare le formalità di trascrizione, iscrizione e annotazione. Trascrizioni Si tratta di formalità per lo più relative ad atti di trasferimento o costituzione di diritti su beni immobili, il soggetto referenziato nell’ispezione può comparire come parte “a favore” (ad esempio, l’acquirente) o come parte “contro” (ad esempio, il venditore). Mediante l’ispezione delle trascrizioni è possibile visionare anche quelle relative ad atti di costituzione di vincoli di vario genere (pignoramenti, sequestri, domande giudiziali). Iscrizioni L’ispezione delle iscrizioni consente la visione delle formalità relative alla costituzione di ipoteche su immobili derivanti, ad [ ... leggi tutto » ]

Con il provvedimento n° 211 del 19 luglio 2012 l'Autorità per la tutela della privacy ha ritenuto infondato il ricorso di "cattivo pagatore" che ha chiesto di ottenere la cancellazione dagli archivi di Experian Information Services S.p.A. delle informazioni che lo riguardavano relative ad un pignoramento immobiliare. A giudizio dell'Autorità per la tutela della privacy, le informazioni trattate da Experian avevano per oggetto dati personali tratti da pubblici registri e quindi, in termini generali, utilizzabili senza il consenso dell'interessato [ ... leggi tutto » ]

1. Il consenso non è richiesto quando il trattamento: a)  è necessario per adempiere ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria; b)  è necessario per eseguire obblighi derivanti da un contratto del quale è parte l'interessato o per adempiere, prima della conclusione del contratto, a specifiche richieste dell'interessato; c)  riguarda dati provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque, fermi restando i limiti e le modalità che le leggi, i regolamenti o la normativa comunitaria stabiliscono per la conoscibilità e pubblicità dei dati; d)  riguarda dati relativi allo svolgimento di [ ... leggi tutto » ]

5 giugno 2012 · Stefano Iambrenghi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Centrale Rischi (CR) della Banca d'Italia – accesso ai dati dei cattivi pagatori censiti
La Centrale Rischi della Banca d'Italia (CR), contiene informazioni su mutui, anticipazioni e aperture di credito pari o superiori a 30 mila euro. Ricordiamo che dal 1/1/2009 la Centrale Rischi della Banca d'Italia ha abbassato a 30.000 la propria soglia di competenza (che prima era fissata a 75 mila euro) ...
Registro Informatico Protesti - Centrale Allarme Interbancaria - Centrale Rischi » Differenze
Innanzitutto, c'è da rilevare che il bollettino informatico dei protesti o Registro Informatico dei Protesti (RIP) raccoglie oltre ai protesti degli assegni anche quelli delle cambiali, mentre la Centrale d'Allarme Interbancaria (CAI) censisce anche dati nominativi e non nominativi concernenti le carte di pagamento revocate ed i dati segnalati rispettivamente ...
Centrale rischi (CR) della Banca d'Italia – segnalazione di un credito prescritto
Istituita con Delibera CICR (Comitato interministeriale per il credito e il risparmio) del 16 maggio 1962, la Centrale Rischi è un servizio accentrato di informazioni sui rischi finanziari gestito dalla Banca d'Italia. Tale servizio consente alle banche, attraverso la raccolta di informazioni provenienti dalle stesse sui rischi dei propri clienti, ...
Centrale Rischi - La classificazione delle segnalazioni sulla qualità del credito
E' possibile definire quattro distinte categorie in riferimento alle segnalazioni periodiche che gli intermediari sono obbligati ad inviare alla Centrale Rischi della Banca d'Italia. esposizione scaduta o sconfinante; credito incagliato; credito ristrutturato; credito in sofferenza; ...
Centrale Rischi (CR) della Banca d'Italia - guida informativa
Una breve panoramica su cosa è e quali funzioni svolge la Centrale Rischi della Banca d'Italia: quali sono gli obblighi degli intermediari tenuti a comunicare mensilmente l'esposizione nei confronti dei propri affidati e i nominativi a questi collegati. Il dettaglio dei dati positivi e negativi registrati in questa Centrale Rischi. ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post radiografia del debitore - qualità del credito e delle garanzie. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Radiografia del debitore - qualità del credito e delle garanzie Autore Stefano Iambrenghi Articolo pubblicato il giorno 5 giugno 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria cattivi pagatori - iscrizione in centrale rischi e conseguenze Inserito nella sezione cattivi pagatori e centrali rischi.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca