Raccolta differenziata » Scattano multe più severe per chi abbandona immondizia in strada

Raccolta differenziata e abbandono della spazzatura per strada: alcuni Comuni hanno introdotto controlli attraverso videoregistrazioni e aumentato gli importi delle multe contro chi porta l'immondizia da altre città.

L'abbandono dell'immondizia per strada è una (cattiva) abitudine, purtroppo, diffusa in tutta Italia, che, agli italiani costa cara. Circa qualche miliardo di euro l'anno, che chi paga i tributi comunali ritrova puntualmente nella tassa sui rifiuti.

Le responsabilità, sono un pò di tutti. Soprattutto dei furbetti che amano spostare i rifiuti in altre località per evitare i costi della raccolta differenziata.

Certo, è molto più semplice mettere tutto in un sacco nero e abbandonarlo per strada, sperando di farla franca.

Ma vediamo come i diversi Comuni italiani stanno tentando di contrapporsi a questa scomoda pratica.

A Udine, ad esempio, la strategia di guerra si basa sull'uso di agenti in borghese e telecamere nascoste nelle zone più a rischio. Le multe arrivano fino a 600 euro, per chi scarica nelle aree verdi.

Molto simile il caso di La Spezia: qui, addirittura, sono stati individuati due furgoni che hanno abbandonato abusivamente legno e residui ferrosi.

Per risolvere il problema, oltre alle postazioni fisse, i vigili avranno presto anche telecamerine mobili per incastrar” i trasgressori. Le multe saranno ancora più elevate, si arriverà fino a 24.000 euro per le imprese che lasciano i rifiuti per strada.

Il problema tocca anche, anzi soprattutto, le grandi città.

A Roma, la sostanziale mancanza di controlli, unita alla crisi delle discariche e al blocco dell'inceneritore di Colleferro, peggiora la situazione ogni giorno.

Le strade, oggi, sono invase dalla spazzatura. Ma, anche qui, il sindaco promette cambiamenti e sanzioni severe.

19 giugno 2014 · Stefano Iambrenghi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Consumatori: diritti e doveri » La gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche
Diritti e doveri dei consumatori: Ci stiamo adeguando all'Europa sulla gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) adattandoci ad un'apposita direttiva emanata dall'Ue. La nuova normativa è simile a quella antecedente, con l'aggiunta di alcune piccole novità. Eccone i punti fondamentali. Gli apparecchi elettrici ed elettronici, come cellulari, ...
Multe da ztl » Suggerimenti per il ricorso
Le multe per chi è entrato nelle Zone a traffico limitato (ztl), senza permesso, sono contestabili: vediamo quali sono i motivi su cui fondare un ricorso e gli errori da evitare nell'impugnazione. Sono la maggiore risorsa dei Comuni, che incassano milioni di euro con le multe stradali: parliamo delle Ztl, ...
Multe da ausiliario del traffico » Discutiamo su legittimità e possibile ricorso
Vi siete visti elevare una o più multe da un ausiliario del traffico? Niente paura. Si continuano a vedere per le strade, imperterriti, gli ausiliari della sosta, altrimenti detti vigilini che continuano a sanzionare gli automobilisti in base agli Articoli 7 e 158 del codice della strada, ovvero le disposizioni ...
TARSU E RIFIUTO DEL SERVIZIO DA PARTE DEL CONTRIBUENTE
La Corte di Cassazione ribadendo la natura tributaria della TARSU ha affermato che è irrilevante la dichiarazione con cui il contribuente rinuncia ad avvalersi del pubblico servizio di raccolta e smaltimento rifiuti. Infatti “i comuni esercitano in regime di privativa la raccolta e la gestione dei rifiuti solidi urbani e ...
Multe da autovelox » Illegittime quelle elevate sulla tangenziale dalla Polizia Municipale
Autovelox sulla tangenziale: le multe della polizia municipale sono illegittime. Nei giorni scorsi il Giudice di Pace di Parma ha emanato una sentenza molto interessante, a favore di un'automobilista, nell'ambito della vicenda degli autovelox presenti sulla Tangenziale Sud di Parma. L'originalità della sentenza, differente da tutte le altre, risiede nelle ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su raccolta differenziata » scattano multe più severe per chi abbandona immondizia in strada. Clicca qui.

Stai leggendo Raccolta differenziata » Scattano multe più severe per chi abbandona immondizia in strada Autore Stefano Iambrenghi Articolo pubblicato il giorno 19 giugno 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 1 maggio 2017 Classificato nella categoria tutela consumatori - codice del consumo, vizi della cosa venduta garanzie e recesso - consumismo responsabile Inserito nella sezione tutela consumatori.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti