Purtroppo dallo scorso anno sono rimasta senza lavoro ed ho pagato finchè ho potuto, maggio scorso

Salve, ho una carta di credito revolving di una famosa banca e finanziaria da diversi anni ed ho sempre pagato puntualmente le rate mensili. Purtroppo dallo scorso anno sono rimasta senza lavoro ed ho pagato finchè ho potuto, maggio scorso. Da allora sono iniziate le telefonate del loro call center, mediamente 5 o 6 al giorno, sempre da persone diverse, non si qualificano mai, e scortesi, alle quali ho chieto un indirizzo dove poter inviare una raccomandata per spiegare e documentare la mia attuale situazione, visto che l'unico indirizzo che forniscono è di una casella postale dove non accettano raccomandate, ma mi rispondono che non posso inviare nessuna lettera ma solo parlare al telefono. L'ultima, stamattina, alla mia ennesima richiesta mi ha riattaccato il telefono in faccia urlandomi “peggio per lei”!!! Vorrei sapere se è normale non poter avere una comunicazione epistolare con una banca che è una delle più grandi d'Europa e soprattutto cosa dovrei fare secondo Lei? Sono stanca di dover ogni volta raccontare al telefono i fatti miei a persone sconosciute e sempre diverse! La ringrazio in anticipo.

Inutile tentare di spiegare ad operatori di un call center, interno alla “famosa” banca”, la propria situazione economica e le proprie difficoltà.

Come in ogni guerra fra poveri che si rispetti, si tratta di persone che cercano di strappare la provvigione legata all'importo che eventualmente verserai in seguito alle loro pressanti richieste. Non hanno rispetto nè sensibilità verso gli altri. Ma bisogna compatirli.

Quindi adesso ti metti tranquilla. Non spieghi più nulla a nessuno via telefono. E prima che lo facciano loro sei tu che devi chiudere la comunicazione, non prima di averli minacciati di denuncia penale per molestie.

Perchè nessuno può permettersi di trattare così un debitore in difficoltà.

Poi aspetti la prima raccomandata AR dell'ufficio legale della “famosa banca” e/o della società di recupero crediti a cui lo stesso sarà ceduto.

Allora, e solo allora, scriverai una lettera in cui spiegherai la tua situazione chiedendo un piano di rientro che sia sostenibile.

E, se vorrai, ne riparleremo.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

20 settembre 2010 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Rateazione Equitalia - per debiti fino a 50 mila euro possibile chiederla con semplice richiesta motivata
Passa da 20 a 50 mila euro la soglia massima che permette di chiedere la rateizzazione con una semplice richiesta motivata.  E' possibile ottenere fino a 72 rate (6 anni), fermo restando che l'importo di ciascuna rata dovrà essere pari almeno a 100 euro. Per gli importi superiori resta invece ...
Accertamento fiscale » Nullo se l'interessato riesce a dimostrare di non aver potuto adempiere all'invito del Fisco perché lontano per motivi di lavoro
Se il contribuente dimostra di non aver potuto adempiere all'invito del fisco a comparire, poiché lontano dalla residenza per motivi di lavoro, il conseguente accertamento fiscale e la sanzione dell'agenzia delle entrate sono nulli. La sanzione dell'inutilizzabilità dei documenti non prodotti in sede amministrativa opera solamente se l'Amministrazione abbia rivolto ...
Il furto di identità - cosa è, come avviene e come difendersi
Cosa è il furto di identità Si ha un furto di identità quando un'informazione individuale, relativa ad una persona fisica o ad un'azienda è ottenuta in modo fraudolento da un criminale con l'intento di assumerne l'identità per compiere atti illeciti. Come avviene il furto di identità? Ecco alcuni dei modi ...
Come proteggersi dal phishing
E' importante essere prudenti nel fornire dati riservati ed è necessario essere sicuri dell'identità di chi li sta chiedendo. Il phishing è una frode informatica attuata da truffatori che inviano false e-mail apparentemente provenienti da una banca o da un'altra azienda della quale utilizzano il logo, il nome e l'impostazione ...
Legittima la segnalazione in Centrale Rischi se dopo il pagamento in ritardo delle rate pregresse il debitore rifiuta di regolare l'adempimento delle rate in scadenza tramite Rapporto Interbancario Diretto
L'appostazione a sofferenza di una posizione debitoria implica una valutazione da parte della banca inerente la complessiva situazione finanziaria del cliente e non può scaturire automaticamente da un mero ritardo di quest’ultimo nel pagamento del debito. Tanto premesso, ai fini della segnalazione alla centrale dei rischi, la nozione di insolvenza ...

Spunti di discussione dal forum

Tartassata dai call center pubblicitari – Come posso far smettere questo tipo di molestie?
Da ormai più di un anno ricevo, quasi quotidianamente e agli orari più sconvenienti, telefonate dai più disparati call center, che tentano di appiopparmi offerte commerciali da parte di operatori di telefonia, internet, pay tv e chi più ne ha più ne metta. Dapprima sono stata cortese, ma non si…
Secondo pignoramento della pensione per un debito non pagato – E’ normale?
Nel 2012 ho chiesto prestito personale alla Agos Ducato, che mi è stato concesso visto che io e mia moglie avevamo un reddito da lavoro: ho sempre pagato le rate fino alla fine del 2014, dopodichè ho mandato A/R alla Agos chiedendo se era possibile abbassare la rata, allungando i…
Debiti e recupero crediti cosa fare?
Ho 33 anni e un debito con una finanziaria di circa 10 mila euro e sempre con la stessa finanziaria una carta credito con saldo consumato di circa 3 mila euro. Per 2 anni ho pagato le rate poi ho chiuso il mio negozio e non ho più pagato. Oggi…
Recupero crediti Barclaycard: pago subito o è meglio aspettare?
E' dal 2008 che possiedo una carta revolving Barclaycard che, attualmente, ha un limite massimo di fido pari a 1.000 Euro. Fino all'anno scorso, quindi fin verso la fine dell'estate del 2013, ho sempre pagato le rate puntualmente, poiché avevo un reddito, seppur minimo, utile ad assolvere al mio debito.…
Dubbi su saldo e stralcio – Agente senza mandato?
Alcuni anni fa ho contratto, in società con un altro, un mutuo chirografario per l'acquisto di un'attività che non ha funzionato e mi trovo tutt'ora con il mutuo da saldare. Non ho più la residenza, né un lavoro e indirizzo fisso, tuttavia, ho sempre comunicato i miei recapiti (telefono e…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su purtroppo dallo scorso anno sono rimasta senza lavoro ed ho pagato finchè ho potuto, maggio scorso. Clicca qui.

Stai leggendo Purtroppo dallo scorso anno sono rimasta senza lavoro ed ho pagato finchè ho potuto, maggio scorso Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 20 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Domande?