La prova della filiazione naturale


La filiazione naturale può essere dimostrata con ogni mezzo.

La Corte di Cassazione ha affermato che la filiazione naturale può essere provata con ogni mezzo, anche tramite le dichiarazioni dei nonni (sentenza del 23.04.2010 numero 9727).

Ciò in quanto l’articolo 269 del Codice Civile non pone limiti alla prova della paternità naturale.

Il giudice di merito, quindi, può legittimamente fondare il proprio convincimento circa l’effettiva sussistenza di un rapporto di filiazione anche su risultanze istruttorie dotate di valore puramente indiziario ed in generale su tutte quelle circostanze da cui trarre argomenti di prova ai sensi dell’articolo 116, comma 2, del Codice di Procedura Civile, quali ad esempio l’ingiustificato rifiuto di sottoporsi alle indagini ematologiche o le dichiarazioni rese dai nonni.

Per porre una domanda sulla prova della filiazione naturale, accedi al forum. Clicca qui.

16 Settembre 2010 · Antonella Pedone



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Argomenti correlati: 

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su la prova della filiazione naturale. Clicca qui.

Stai leggendo La prova della filiazione naturale Autore Antonella Pedone Articolo pubblicato il giorno 16 Settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 4 Agosto 2017 Classificato nella categoria famiglia - affidamento e mantenimento dei figli Inserito nella sezione lavoro, pensioni, famiglia separazione e divorzio, Isee

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)