La prova della filiazione naturale

La filiazione naturale può essere dimostrata con ogni mezzo.

La Corte di Cassazione ha affermato che la filiazione naturale può essere provata con ogni mezzo, anche tramite le dichiarazioni dei nonni (sentenza del 23.04.2010 numero 9727).

Ciò in quanto l'articolo 269 del Codice Civile non pone limiti alla prova della paternità naturale.

Il giudice di merito, quindi, può legittimamente fondare il proprio convincimento circa l'effettiva sussistenza di un rapporto di filiazione anche su risultanze istruttorie dotate di valore puramente indiziario ed in generale su tutte quelle circostanze da cui trarre argomenti di prova ai sensi dell'articolo 116, comma 2, del Codice di Procedura Civile, quali ad esempio l'ingiustificato rifiuto di sottoporsi alle indagini ematologiche o le dichiarazioni rese dai nonni.

Per porre una domanda sulla prova della filiazione naturale, accedi al forum. Clicca qui.

16 settembre 2010 · Antonella Pedone

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Approfondimenti e integrazioni dal blog

La riforma della filiazione » i figli sono tutti uguali
Il 7 febbraio 2014 entrerà il vigore il Decreto Legislativo del 28 dicembre 2013, numero 154 che contiene le disposizioni finalizzate ad eliminare ogni discriminazione tra i figli, anche adottivi, nel rispetto dell'articolo 30 della Costituzione. Il provvedimento, come appena accennato, ha lo scopo di garantire la completa eguaglianza giuridica ...
Accertamento della paternità naturale - Il rifiuto di sottoporsi ad indagini ematologiche costituisce indizio determinante
Nel giudizio promosso per l'accertamento della paternità naturale, il rifiuto di sottoporsi ad indagini ematologiche, anche in mancanza di prova dell'esistenza di rapporti sessuali fra le parti, costituisce un comportamento valutabile da parte dei giudice, di così elevato valore indiziario da potere, anche da solo, consentire la dimostrazione della fondatezza ...
Adozioni - il genitore naturale può impugnare il provvedimento di adozione
In materia di adozione in casi particolari, il genitore naturale è il rappresentante legale del minore e quindi è legittimato ad impugnare il provvedimento di adozione. In materia di adozione nei casi particolari previsti dall'articolo 44 della Legge numero 184/1983, il genitore naturale del minore adottando può impugnare il provvedimento ...
Mantenimento dei figli - obbligati i genitori e gli altri ascendenti
I nonni hanno l'obbligo di contribuire al mantenimento dei nipoti qualora i genitori non abbiano i mezzi necessari per provvedervi Al mantenimento dei figli devono provvedere in primo luogo i genitori. Ciò in forza dell'articolo 147 del Codice civile, secondo cui "i coniugi hanno l'obbligo di mantenere, istruire ed educare ...
Accertamento Irpef – al contribuente la prova dell'inerenza dei costi
La Corte di Cassazione ha confermato il principio “secondo il quale, in tema di accertamento irpef, l'onere della prova circa l'esistenza ed inerenza dei componenti negativi del reddito incombe al contribuente: a tal riguardo, l'abrogazione del DPR 22 dicembre 1986, numero 917, articolo 75, comma 6, ad opera del DPR ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su la prova della filiazione naturale. Clicca qui.

Stai leggendo La prova della filiazione naturale Autore Antonella Pedone Articolo pubblicato il giorno 16 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 4 agosto 2017 Classificato nella categoria famiglia - affidamento e mantenimento dei figli Inserito nella sezione lavoro, pensioni, famiglia separazione e divorzio, Isee.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca