Quale olio?

Non è raro trovare nei cosmetici tracce di olio di visone, di tartaruga, di capodoglio o di balena - animali minacciati di estinzione. Viene utilizzato frequentemente anche l'olio di palma, prodotto da monocolture grandi consumatrici di concimi sintetici e di pesticidi. L'olio di jojoba, estratto da un albero coltivato in zone aride, costituisce una valida alternativa per preservare la bio-diversità; la sua coltivazione contribuisce anche a frenare la desertificazione.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca