Perfezionamento della notifica di un atto per mittente e destinatario

Indice dei contenuti dell'articolo



La notifica si perfeziona per il mittente, ai fini dei calcoli relativi alla decadenza e alla prescrizione, nel momento in cui l’atto viene consegnato al messo notificatore o alle poste; per il destinatario, ai fini del calcolo del termine utile per contestare o pagare, nel momento della ricezione (in sua mano o in quella di terzi abilitati) oppure nel momento in cui si compie la giacenza presso la casa comunale o l’ufficio postale, stante la corretta notifica dei relativi avvisi.

28 Agosto 2013 · Antonella Pedone

Indice dei contenuti dell'articolo


Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su perfezionamento della notifica di un atto per mittente e destinatario. Clicca qui.

Stai leggendo Perfezionamento della notifica di un atto per mittente e destinatario Autore Antonella Pedone Articolo pubblicato il giorno 28 Agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 18 Luglio 2017 Classificato nella categoria notifica della cartella esattoriale e degli atti impositivi in generale Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)