Indice del post prestito vitalizio ipotecario - le nuove regole

Diventa praticamente legge (il via libera dalla Commissione Finanze e Tesoro del Senato è di ieri, 18 marzo 2015) il provvedimento che fissa le regole con le quali il prestito vitalizio ipotecario assurge al ruolo di forma di finanziamento ufficiale, concretamente praticabile; consentendo così al proprietario di un immobile, di età superiore a 60 anni, di convertire parte del valore del bene in contanti per soddisfare esigenze di liquidità, senza essere obbligato a lasciare la casa in cui risiede (che viene comunque posta a garanzia del finanziamento), senza perderne la proprietà e senza dover sostenere il rimborso rateale del [ ... leggi tutto » ]

Ma, debitore e creditore possono anche concordare modalità di rimborso rateale di interessi e spese, anziché farli gravare sugli eredi. In pratica, in tale scenario, alla morte del debitore gli eredi dovranno versare solo il capitale prestato alla sottoscrizione del contratto di prestito vitalizio ipotecario. Per evitare che il mutuatario possa alterare le condizioni iniziali alla base delle quali il prestito vitalizio ipotecario era stato concesso, nonché il valore dell'immobile offerto in garanzia (ledendo, così, il diritto e la capacità del creditore di vendere l'immobile e recuperare il dovuto), la normativa specifica quali circostanze possono obbligare il debitore al [ ... leggi tutto » ]

Qualora, a distanza di 12 mesi dal verificarsi degli eventi che comportano la risoluzione del contratto, il finanziamento non venisse rimborsato integralmente, il creditore può alienare l’immobile al valore di mercato, valore che si decurta del 15% per ogni dodici mesi, sino al momento in cui la vendita si perfeziona. Più in dettaglio, in deroga alle regole in materia di esecuzione forzata immobiliare è il creditore a vendere l'immobile, ad un valore pari a quello di mercato, così come determinato da un perito indipendente incaricato dal creditore stesso. L'importo ricavato dalla transazione viene utilizzato per estinguere il credito vantato [ ... leggi tutto » ]

20 marzo 2015 · Stefano Iambrenghi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Prestito vitalizio ipotecario: il ritorno di fiamma » La nuova proposta presentata in Parlamento
Sta tornando in auge l'istituto del prestito vitalizio ipotecario, già esistente nella nostra normativa, con una proposta di riforma avviata da parte del Ministero dello sviluppo economico Il prestito vitalizio ipotecario è una particolare forma di finanziamento senza rate che consente alle persone anziane, con più di 65 anni, se ...
Contratti di prestito - il prestito vitalizio ipotecario
Sono un pensionato che purtroppo si ritrova iscritto in CRIF come cattivo pagatore. Sono anche protestato. In CRIF mi ritrovo perchè sono tantissimo in ritardo con il mutuo e se non provvedo a sistemare la mia situazione debitoria con la banca, mi prendono la casa. Non posso fare la cessione ...
Prestito vitalizio ipotecario: dal 6 maggio 2015 è legge » Cenni storici, informazioni dettagliate, pro e contro
A partire dal 6 maggio 2015, nel nostro ordinamento giuridico è diventato operativo il prestito vitalizio ipotecario: di cosa si tratta? Come anticipato in apertura, dallo scorso 6 maggio 2015 è realtà la nuova normativa sul prestito vitalizio ipotecario, con l'entrata in vigore della legge 44/2015. La novità, in linea ...
Le nuove regole di espropriazione della casa acquistata con mutuo ipotecario per inadempimento nel pagamento delle rate
Per i mutui ipotecari stipulati a partire dal 1° luglio 2016, in caso di inadempimento al pagamento delle rate da parte del debitore e alla conseguente richiesta di restituzione del capitale residuo in un'unica soluzione (decadenza dal beneficio del termine), la banca potrà trasferire la proprietà dell'immobile sottoposto a vincolo ...
Pignoramento usufrutto vitalizio - quando il creditore prega per la salute del debitore esecutato
L'articolo 555 codice di procedura civile, che disciplina la forma del pignoramento, fa espressamente riferimento, non solo ai beni immobili, ma anche ai diritti immobiliari; prescrive, infatti, che l'atto di pignoramento deve indicare esattamente i beni ed i diritti immobiliari che si intendono sottoporre ad esecuzione. All'esecuzione immobiliare risultano, pertanto, ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post prestito vitalizio ipotecario - le nuove regole. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Prestito vitalizio ipotecario - le nuove regole Autore Stefano Iambrenghi Articolo pubblicato il giorno 20 marzo 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 23 luglio 2017 Classificato nella categoria contratti di prestito e di garanzia Inserito nella sezione contratti di prestito - microcredito usura e sovraindebitamento.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca