Prestiti fra privati

E’ possibile stipulare contratti di prestito fra privati?

Se è vero che l’attività bancaria/finanziaria è riservata ai soggetti abilitati, la concessione “occasionale” di un prestito può essere fatta benissimo anche da privati.

Nulla osta in questo caso alla redazione di un regolare contratto, ed anche al rilascio di tutte le garanzie che non sono prerogative della banche, quali l’ipoteca. Il prestito può essere fatto anche a titolo oneroso, nei limiti previsti dalla legge 108/96 (legge sull’usura).

Il prestito è senz’altro valido anche se non vi sono garanzie. Andare a rivedere l’accordo adesso, chiedendo il rilascio di garanzie dopo la sottoscrizione del contratto, potrebbe essere difficile, ed inoltre potrebbe incrinare i rapporti che per ora sono buoni (tant’è che la ragazza, se non ho capito male, sta pagando).

28 Novembre 2010 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Approvato il regolamento - Anche i servizi di posta privati potranno ottenere la licenza per notificare atti giudiziari e verbali di multa
Com'è noto, l'attività di notifica a mezzo del servizio postale dei verbali di accertamento delle infrazioni al Codice della strada, nonché degli atti giudiziari in materia civile, penale ed amministrativa, per effetto della legge 124/2017, può essere svolta a decorrere dal 10 settembre 2017, in regime di libera concorrenza: quindi non più in esclusiva da Poste Italiane, ma anche da vettori privati muniti di specifica licenza rilasciata in base al regolamento approvato con la delibera (129/15/CONS del 20 febbraio 2018) dall'Autorità per le Garanzie nelle COMunicazioni (AGCOM). Il regolamento disciplina le modalità del rilascio della licenza individuale speciale necessaria per ...

Contratti di prestito – mutuo chirografario
Il mutuo chirografario ordinario è un contratto di prestito oltre il breve termine col quale la banca mette a disposizione del cliente una determinata somma di denaro destinata a finanziare le esigenze più varie. Il debitore rimborserà il mutuo mediante pagamento di rate periodiche comprensive di capitale ed interessi calcolati secondo un tasso variabile. Il finanziamento può essere assistito da garanzie. In caso di estinzione anticipata (o di rimborso parziale) del finanziamento è richiesto un compenso omnicomprensivo nei casi previsti dalla legge. Qualora il prestito, con rimborso rateale, ricada nei termini previsti dalla normativa per il “credito al consumo”, si ...

Contratti di prestito – il prestito personale
Il prestito personale è una delle forme più comuni di contratto di prestito. Rientra nelle categorie previste per il credito al consumo e non è sottoposto ad alcun vincolo riguardo le modalità con cui viene impiegato il credito concesso. Con il contratto di prestito personale una somma viene erogata dalla banca (o dalla finanziaria) al cliente, che si impegna a restituirla secondo un piano di ammortamento a tasso fisso, variabile o misto e con rate alle scadenze concordate. Il finanziamento può essere assistito da garanzie. Può essere inclusa, sotto forma di adesione o altra forma di stipula, una polizza assicurativa, ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su prestiti fra privati. Clicca qui.

Stai leggendo Prestiti fra privati Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 28 Novembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 22 Ottobre 2017 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)