Indice del post il prefetto vigila sui prestiti negati dalle banche - indebitati.it

Il cliente "maltrattato" dalla banca reclama, il Prefetto risponde e invita la banca a fornire adeguate motivazioni anche in riferimento al merito creditizio di chi ha richiesto, e si è visto negare, il finanziamento. Il meccanismo si attiva, in base all'istanza, di carattere riservato, inviata al Prefetto esclusivamente tramite e-mail all'indirizzo di posta elettronica certificata della prefettura territorialmente competente. Questo il modulo da utilizzare: Il Prefetto, una volta esaminata l'istanza, prenderà a sua volta carta e penna e scriverà all'istituto sul quale ha ricevuto la segnalazione e chiederà ufficialmente di  motivare il diniego all'accesso al credito per l'istante. La risposta della banca [ ... leggi tutto » ]

Potrà essere inviata, a cura del Prefetto, alla segreteria tecnica del collegio ABF territorialmente competente e contestualmente anche all'interessato e alla banca, una relazione contenente l’oggetto del ricorso e l’esposizione delle ragioni per le quali si ritiene necessario sottoporre la controversia all'Arbitro Bancario Finanziario; l’invio della relazione potrà avvenire entro 60 giorni dalla ricezione della domanda, anche in caso di mancata risposta della banca. Dunque, la procedura consente al Prefetto un intervento immediato di "moral suasion" sulla banca; l'istituto di credito chiamato a fornire risposta all'invito del Prefetto potrebbe presumibilmente ripensare un atteggiamento di immotivata chiusura. Qualora questa prima [ ... leggi tutto » ]

10 aprile 2009 · Antonio Scognamiglio

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Credito negato - Le motivazioni del diniego devono essere rapportate alle concrete circostanze individuali del cliente
Come già ribadito in altre decisioni dell'Arbitro Bancario Finanziario, nell'esercizio dell'attività creditizia la discrezionalità tecnica di cui indiscutibilmente le banche e le finanziarie dispongono, non può che svolgersi all'interno del perimetro segnato dai limiti di correttezza, buona fede e specifico grado di professionalità che l'ordinamento loro richiede, il che rende [ ... leggi tutto » ]
Modifiche unilaterali del contratto di conto corrente - Obblighi delle banche e diritti dei clienti
I contratti stipulati dalle banche con i propri clienti possono essere modificati, nel corso della loro durata, su iniziativa unilaterale, nel rispetto di precise condizioni di legge. Il Testo Unico Bancario (TUB), infatti, riconosce alle banche la facoltà di modifica unilaterale delle condizioni del contratto (ius variandi), ma fissa condizioni [ ... leggi tutto » ]
Prestito negato e merito creditizio - La banca deve fornire motivazioni al cliente a cui nega il finanziamento
Qualora la banca, nell'ambito della propria autonomia gestionale, decida di non accettare una richiesta di finanziamento, è necessario che fornisca riscontro con sollecitudine al cliente; nell'occasione, anche al fine di salvaguardare la relazione con il cliente, andrà verificata la possibilità di fornire indicazioni generali sulle valutazioni che hanno indotto a [ ... leggi tutto » ]
RID (Rapporto Interbancario Diretto) - Diniego alla portabilità e mancata esecuzione dei pagamenti
Con la procedura RID (rapporto interbancario diretto) il cliente autorizza la banca a eseguire ordini di addebito impartiti da un terzo, sulla base di un rapporto di fornitura (si pensi alla domiciliazione bancaria delle utenze domestiche) o di finanziamento (rimborso di prestiti personali, restituzione di somme utilizzate attraverso carte di [ ... leggi tutto » ]
Credito ai consumatori » il mondo dei prestiti e dei finanziamenti: i diritti dei consumatori contro l'impero delle banche
L'arbitro Bancario Finanziario (Abf), numerosissime volte, si è concentrato sulla tematica concernente il credito ai consumatori da parte delle banche (prestiti, finanziamenti, ecc). L'Abf è ormai diventato un punto di snodo fondamentale nelle controversie tra istituti di credito e consumatori. I ricorsi all'Abf, infatti, negli anni addietro, sono aumentati del [ ... leggi tutto » ]

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post il prefetto vigila sui prestiti negati dalle banche - indebitati.it. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Il Prefetto vigila sui prestiti negati dalle banche - indebitati.it Autore Antonio Scognamiglio Articolo pubblicato il giorno 10 aprile 2009 Ultima modifica effettuata il giorno 27 settembre 2017 Classificato nella categoria guida ai prestiti famiglie in difficoltà studenti disoccupati precari Inserito nella sezione contratti di prestito - microcredito usura e sovraindebitamento del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca