Prestiti » Crollo record: lo afferma Bankitalia

Prestiti » Crollo record: lo afferma Bankitalia

Prestiti: crollo record a imprese e famiglie nel mese di ottobre.

Secondo i dati diffusi dalla Banca d'Italia, ad ottobre, i prestiti alle famiglie sono scesi dell'1,3% sui dodici mesi (-1,1 per cento nel mese precedente); quelli alle società non finanziarie sono diminuiti, sempre su base annua, del 4,9% (-4,2 per cento a settembre).

In generale, i prestiti al settore privato hanno registrato una contrazione su base annua del 3,7 per cento (-3,5 per cento a settembre).

I tassi d'interesse, comprensivi delle spese accessorie, sui finanziamenti erogati, sempre ad ottobre, alle famiglie per l'acquisto di abitazioni sono stati pari al 3,90 per cento (3,97 per cento a settembre); quelli sulle nuove erogazioni di credito al consumo al 9,28 per cento (9,61 per cento a settembre).

In aumento, invece, i tassi sui nuovi prestiti alle società non finanziarie di importo fino a 1 milione di euro che sono saliti 4,49 per cento (4,33 nel mese precedente); quelli sui nuovi prestiti di importo superiore a tale soglia sono scesi al 2,86 per cento (2,98 per cento a settembre).

A ottobre, intanto, il tasso di crescita sui dodici mesi dei depositi del settore privato è stato pari al 5,4% (3,6% a settembre), mentre la raccolta obbligazionaria, includendo i titoli detenuti dal sistema bancario, è diminuita del 7% sui dodici mesi (-7,2% nel mese precedente).

Stabili le sofferenze che, tuttavia, rimangono ai massimi: il tasso di crescita sui dodici mesi è risultato pari al 22,9%, come nel mese precedente.

10 dicembre 2013 · Patrizio Oliva

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su prestiti » crollo record: lo afferma bankitalia. Clicca qui.

Stai leggendo Prestiti » Crollo record: lo afferma Bankitalia Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 10 dicembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 22 gennaio 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca