Piccolo vademecum su come ottenere prestiti senza garanzie solide

Morale della favola: dunque, alla fine, è davvero possibile riuscire ad ottenere prestiti senza garanzie solide da banche o finanziarie? Ve ne parliamo nel prosieguo del capitolo.

Infine, ci sembra opportuno riassumere il tutto e dare le ultime raccomandazioni.

Oggi come non mai ottenere un prestito senza busta paga o garanzie è difficilissimo.

Uno degli aspetti più importanti in questi casi è quello di non avere segnalazioni in CRIF come cattivo pagatore, quindi bisogna fare molta attenzione ad essere regolari con il pagamento di altri finanziamenti in essere o con il pagamento delle utenze a proprio nome (utenze telefoniche, erogazione di gas o energia elettrica, ecc.).

Qualora si avessero incertezza sulla strada da prendere è consigliabile affidarsi ad un bravo consulente finanziario che possa dare il giusto indirizzo alla nostra pratica evitando inutili perdite di tempo e soldi.

Comunque, prima di sottoscrivere prodotti eccessivamente costosi valutare che presso la propria regione, provincia o comune non vi siano delle agevolazioni o delle convenzioni che permettano di ottenere dei finanziamenti senza garanzie reddituali.

Se proprio non vi fossero alternative e ci si apprestasse a sottoscrivere un prestito senza busta paga o garanzie con tassi di interesse molto alti (sopra il 15%) verificare sulle tabelle della Banca d'Italia che le condizioni applicate dall'istituto di credito in questione non siano illegali.

2 novembre 2015 · Stefano Iambrenghi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca