Prescrizioni estintive e prescrizioni presuntive

Per legge esiste una prescrizione ordinaria di 10 anni a cui sono riferibili tutti i crediti per i quali la legge non specifica qualcosa di diverso. Per determinati crediti, invece, vengono specificate delle prescrizioni brevi (di solito di cinque anni). Si chiama estintiva in quanto al debitore è sufficiente invocare il decorso del termine per far scattare la prescrizione e estinguere il debito.

Le prescrizioni presuntive sono quelle per le quali la legge presume che dopo il decorso del termine il debito sia stato pagato. Quasi tutte le prescrizioni inferiori ai 5 anni sono presuntive (sei mesi, un anno, tre anni, etc.) Si differenziano dalla prescrizione estintiva in quanto, trascorso il termine, il debito non si estingue, ma si presume che sia estinto. In pratica, se il creditore dimostra che il debitore non ha pagato, attraverso la confessione o il giuramento decisorio, può ottenere una sentenza favorevole anche se il termine della prescrizione è già scaduto.

Anche il debitore che sostiene di aver estinto l'obbligazione con il pagamento di una somma inferiore rispetto a quella domandata non può far valere la prescrizione presuntiva. La Cassazione, con sentenza numero 4272 del 20 febbraio 2013 ha ribadito, infatti, che la prescrizione presuntiva non determina l'estinzione dell'obbligazione, ma stabilisce soltanto una presunzione di avvenuto pagamento del debito. Pertanto, tale eccezione di prescrizione va rigettata se il debitore ammette di non aver estinto l'obbligazione, se contesta a monte la nascita dell'obbligazione oppure se ritiene di non dover pagare una somma maggiore rispetto a quella già pagata. Il caso esaminato dai giudici di piazza Cavour riguardava il credito vantato da un professionista nei confronti di un cliente che tuttavia ammetteva di aver pagato una parte della parcella a titolo di acconto.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca