Prescrizione di cartelle originate da multe tasse e contributi

Cartelle esattoriali per multe tasse e contributi - il mio amico avvocato mi dice che sono decadute o prescritte

Spiego brevemente la mia situazione: ho un elenco di cartelle esattoriali da pagare e ho chiesto ad un amico giovane avvocato se per caso non fossero prescritte, ed infatti egli sostiene che in stragrande maggioranza sarebbero prescritte. Infatti, a suo dire, vi sono cartelle per contravvenzioni stradali notificate oltre cinque anni fà, precisamente dal 2001 al 2004, e un paio di cartelle per contributi previdenziali sicuramente decaduti, in quanto anch'essi riferiti ad oltre dieci anni indietro e con le cartelle risalenti all'anno 2001.

Faccio presente che Equitalia non ha mai provveduto nel frattempo ad azioni che avrebbero interrotto i termini di prescrizione, tipo ipoteche legali, escussione forzata con pignoramento mobiliare o immobiliare o presso terzi, fermi amministrativi ecc, mantenendo in tutti questi anni uno stato di totale inerzia nei miei confronti.

Ho fatto presente il parere del legale al mio commercialista, il quale mi pare piuttosto negativo, asserendo che le cartelle esattoriali non si prescrivono mai, a questo punto ho fatto presente il parere del commercialista al mio amico avvocato, il quale mi dice che il mio commercialista non è ben informato, in quanto le cartelle esattoriali, essendo un atto amministrativo, si prescrivono eccome, con prescrizione breve quinquennale nel caso di contravvenzioni stradali, assicurazioni ecc, oppure con prescrizione lunga decennale nel caso di contributi ed erario e fisco (IVA, IRPEF, IRAP), ovviamente se nel frattempo non vi è stato un atto interruttivo dei termini di prescrizione come sopra enunciato, che farebbero ripartire da zero i termini prescrittivi, però non essendo un tributarista si è preso del tempo per esporre la cosa ad un avvocato tributarista suo amico su come procedere legalmente per notificare la prescrizione delle cartelle esattoriali.

Vorrei sapere da qualcuno del forum che abbia avuto direttamente o indirettamente un esperienza simile alla mia come procedere per ottenere la cancellazione delle cartelle esattoriali prescritte.

Prescrizione e decadenza delle cartelle esattoriali - dipende dal credito sotteso e va verificata anche la possibile notifica per compiuta giacenza

Diciamo che la prescrizione o la decadenza di un titolo esecutivo, come la cartella esattoriale, dipendono dalla tipologia del debito sotteso, dai tempi in cui sono state eseguite le iscrizioni a ruolo degli importi richiesti, e dai tempi di notifica al debitore.

Diciamo inoltre che il destinatario non può, con sicurezza, affermare che il creditore sia stato inerte, se non si conosce il carteggio che è nelle mani del creditore. Una ingiunzione di pagamento (atto interruttivo dei termini di prescrizione) potrebbe essere stata notificata correttamente per compiuta giacenza o per affissione all'albo pretorio del comune di residenza, qualora il debitore sia risultato temporaneamente irreperibile.

Diciamo, infine, che la prescrizione, così come la decadenza di un atto di quelli di cui si discute, non possono essere rilevati d'ufficio, ma devono essere fatti valere attraverso un ricorso al giudice competente, nei termini di legge previsti.

Insomma, fra l'inerzia del creditore e quella del debitore, la seconda è, nel caso specifico, certamente più deleteria della prima. Per il debitore, s'intende!

15 ottobre 2012 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su prescrizione di cartelle originate da multe tasse e contributi. Clicca qui.

Stai leggendo Prescrizione di cartelle originate da multe tasse e contributi Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 15 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 1 maggio 2017 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca