Finanziamento non rimborsato e rischio pignoramento




» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


Nel 2002 ho attivato un finanziamento presso una società finanziaria facendo porre la firma anche dalla mia convivente, come garante.

Il finanziamento non è stato saldato.

Telefonicamente sono stato raggiunto nel 2011 e mi è pervenuta richiesta di pagamento perchè da li a poco sarebbe caduto in prescrizione.

Ora il debito è stato ceduto ad una società di recupero crediti quest’anno che sta tartassando telefonicamente la mia ex convivente ed ora anche me.

Siamo entrambi a partita iva.

Rischiamo qualche sanzione o pignoramento?



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


15 Novembre 2012 · Marzia Ciunfrini




Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su finanziamento non rimborsato e rischio pignoramento. Clicca qui.

Stai leggendo Finanziamento non rimborsato e rischio pignoramento Autore Marzia Ciunfrini Articolo pubblicato il giorno 15 Novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria pignoramento - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)