Pignoramento stipendio per residente all'estero - indebitati.it

E’ possibile il pignoramento dello stipendio di un residente estero?

La mia situazione debitoria mi ha costretto a cercare lavoro all’estero.

Ho trovato lavoro in Francia.

Vorrei sapere in caso di pignoramento dello stipendio da parte di Equitalia o finanziarie la quota aggredibile dello stipendio viene stabilita in base alle aliquote stabilite dalla legge italiana o da quella francese?

Il pignoramento dipende da autorità giudiziaria

I trattati bilaterali e quelli in ambito europeo sono finalizzati al riconoscimento reciproco di un titolo esecutivo emesso nel paese di origine del debitore.

Sarà poi l’autorità giudiziaria del paese che ospita il debitore, secondo le leggi vigenti nel paese che ospita il debitore, a regolare l’escussione coattiva del credito accertato sulla base del titolo esecutivo emesso nel paese di origine del debitore.

14 Settembre 2012 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento conto corrente » L'ultimo stipendio non si tocca
Il pignoramento, da parte di Equitalia, non si estende mai all'ultimo stipendio versato sul conto corrente intestato al lavoratore. Dopo 60 giorni dalla notifica della cartella esattoriale, in caso di pagamento non effettuato, l'Agente della riscossione (per esempio, Equitalia) può attivare il cosiddetto pignoramento presso terzi, una forma cioè di esecuzione forzata con cui ordina al datore di lavoro di versare le somme direttamente nelle sue mani. In realtà, tale procedimento può essere effettuato non solo nei confronti del datore, ma anche di chiunque sia debitore del contribuente. Il debitore, ha 60 giorni di tempo dalla notifica del pignoramento per ...

Pignoramento dello stipendio con cessione e separazione - a volte conviene
Sono un lavoratore dipendente su cui incombono azioni esecutive promosse da Equitalia e da altri creditori. Attualmente percepisco circa 1700 euro netti al mese. Anni fa ho ceduto il quinto dello stipendio per far fronte ad una grave malattia che mi ha colpito all'improvviso (fanno tutte così) e per la quale era necessario sottoporsi a cure costose ed urgenti; cure non prestate, nella mia regione, dal Sistema Sanitario Nazionale e altrove disponibili ma, con liste di attesa incompatibili con i tempi di evoluzione della malattia. In conseguenza della cessione del quinto, attualmente, mi viene operata una trattenuta di 350 euro ...

Pignoramento dello stipendio - Le nuove norme per crediti di natura esattoriale
La conversione in legge del decreto per la semplificazione degli adempimenti fiscali, contiene importanti novità in tema di pignorabilità di stipendi e pensioni. Il decreto introduce un limite di pignorabilità presso terzi per stipendi, salari o altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego parzialmente derogando, per la riscossione a mezzo ruolo, alle previsioni del codice di procedura civile in materia. Segnatamente, mutuando il sistema operante in Francia, con le norme in esame, sono state fissate, per importi fino a cinquemila euro, limiti di pignorabilità più bassi di quelli previsti dal codice civile. Così il pignoramento dello stipendio, ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento stipendio per residente all'estero - indebitati.it. Clicca qui.

Stai leggendo Pignoramento stipendio per residente all'estero - indebitati.it Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 14 Settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 30 Aprile 2017 Classificato nella categoria pignoramento - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • Anonimo 4 Dicembre 2020 at 22:31

    Dopo la vendita della casa all asta con la vendita nn si copre tt il debito la banca può avvalersi sul mio stipendio anche se sono residente in Francia e per far sì che nn si avvalga sulll stipendio come posso fare

    • Simone di Saintjust 5 Dicembre 2020 at 04:56

      Se la banca decidesse di aggredire lo stipendio percepito in Francia (o il conto corrente francese su cui la retribuzione viene accreditata), avvalendosi di uno studio legale operante nel paese transalpino, per evitare il pignoramento o si paga il debito o ci si licenzia e si lavora in nero. Non c’è altra possibilità.