Pignoramento per recupare credito da ex datore di lavoro

Indice dei contenuti dell'articolo


Tentativo di pignoramento ad ex datore lavoro

Ho dato mandato al sindacato di recuperare un mio credito nei confronti del mio ex datore di lavoro (avanzo circa 6000 euro).

La ditta risulta ancora aperta (dalle visure camerali) ma nemmeno il decreto ingiuntivo ha ottenuto nulla (questo dopo 2 anni di tira e molla).

Ora l'avvocato mi richiede 150 euro di spese per poter procedere ad un tentativo di pignoramento (ma come, non è tutto compreso nella causa sindacale?).

Ho fatto presente che il titolare della ditta (una SAS) molto furbescamente non si è fatto intestare nulla.

C'e' una qualche possibilità che si possa pignorargli la pensione almeno da rientrare dei soldi che mi deve?

Ho timore che non ci sia null'altro da fare e soprattutto di spendere 150 euro inutilmente.

Pignoramento fruttuoso solo se attività ancora in corso

Se l'attività è ancora in piedi potrebbe giocare la carta del pignoramento dei crediti di lavoro. Differentemente saranno soldi buttati al vento... Le chiedo però questa riflessione: Sta trattando con un furbetto o con un poveraccio alla deriva? Anche questo l'aiuterà a prendere una decisione.

13 Novembre 2012 · Simone di Saintjust