Tentativo di pignoramento ad ex datore lavoro

Ho dato mandato al sindacato di recuperare un mio credito nei confronti del mio ex datore di lavoro (avanzo circa 6000 euro).

La ditta risulta ancora aperta (dalle visure camerali) ma nemmeno il decreto ingiuntivo ha ottenuto nulla (questo dopo 2 anni di tira e molla).

Ora l'avvocato mi richiede 150 euro di spese per poter procedere ad un tentativo di pignoramento (ma come, non è tutto compreso nella causa sindacale?).

Ho fatto presente che il titolare della ditta (una SAS) molto furbescamente non si è fatto intestare nulla.

C'è una qualche possibilità che si possa pignorargli la pensione almeno da rientrare dei soldi che mi deve?

Ho timore che non ci sia null'altro da fare e soprattutto di spendere 150 euro inutilmente.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su tentativo di pignoramento ad ex datore lavoro. Clicca qui.

Stai leggendo Tentativo di pignoramento ad ex datore lavoro Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 13 novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca