Pignoramento quinto stipendio e validità tempi quote pignorate

Avendo subito il pignoramento del quinto dello stipendio e tfr 5 anni fa da parte inps ho lasciato tutto al mio datore di lavoro

Avendo subito il pignoramento del quinto dello stipendio e tfr 5 anni fa da parte inps ho lasciato tutto al mio datore di lavoro. Poi ho ripreso a lavorare regolarmente assunto e non ho subito altro pignoramento.

Il vecchio datore ha da 5 anni i soldi da parte ma nessuno li chiede, quanto tempo deve passare o ritornano di mia proprieta assolvendo le responsabilita al datore grazie.

Corre il rischio che della situazione venga allertato qualche solerte funzionario della società creditrice che ottenne il pignoramento presso terzi

Lasci passare altri 5 anni e poi potrà rientrare in possesso delle quote pignorate e non acquisite. Se si muove le acque adesso, il datore di lavoro non potrebbe ottemperare alla sua istanza e, magari, corre il rischio che della situazione venga allertato qualche solerte funzionario della società creditrice che, a suo tempo, ottenne il pignoramento presso terzi.

26 settembre 2012 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento quinto stipendio e validità tempi quote pignorate. Clicca qui.

Stai leggendo Pignoramento quinto stipendio e validità tempi quote pignorate Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 26 settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 30 aprile 2017 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.




Cerca