Pignoramento presso terzi da parte di equitalia e problemi

Pignoramento presso terzi equitalia

Ho ricevuto due pignoramenti presso terzi, uno presso la banca dove ho il conto corrente e due giorni dopo presso l'azienda dove lavoro come dipendente.

Sul conto avevo 250 euro circa,e la direttrice ha dovuto darli ad equitalia, e mi ha detto di non fare arrivare più niente sul conto,ho cambiato conto con un altra banca dove fare arrivare ciò che resta del mio stipendio.

Perchè equitalia mi ha detratto il quinto, ma c'è stato un problema, perchè lo hanno mandato sul conto vecchio, adesso mi chiedevo se posso prenderlo visto che si sono già presi il quinto direttamente dall'azienda,o mi fregheranno tutto?

Oggi la direttrice ha voluto le fotocopie della busta paga in cui risulta che il quinto e gia stato detratto,e anche le fotocopie dei due pignoramenti presso terzi,e cioè quello della banca e quello dell'azienda.

Mi sa che questo mese me lo prenderanno tutto, si tratta di un bel rebus perchè visto che possono prenderne solo un quinto dall'azienda, il resto se lo fregano appena ti arriva sul conto, in poche parole uno dovrebbe lavorare gratis e lo stipendio darlo a loro,a questo punto uno si licenzia perchè non avrà neppure i soldi per fare benzina e andare al lavoro... e cosi loro perderebbero anche il quinto.

Equitalia non può pignorare tutta la liquidità del conto corrente se è alimentato solo dallo stipendio

Equitalia non può pignorare tutta la liquidità del conto corrente se è alimentato solo dallo stipendio. Apra un altro conto corrente esclusivamente destinato all'accredito dello stipendio e ai prelievi.

7 novembre 2012 · Lilla De Angelis


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pignoramento conto corrente cointestato da parte di equitalia » Una procedura complessa
Pignoramento di un conto cointestato da parte di Equitalia: l'esecuzione, non potendo avvenire sul saldo attivo, viene regolata da norme diverse rispetto alla normale esecuzione esattoriale. Scopriamo quali nel prosieguo dell'articolo. Il pignoramento da parte di Equitalia del conto corrente del debitore avviene, di solito, con forme più celeri e ...
Equitalia e pignoramento presso terzi » Ecco la procedura
Ecco come l'agente per la riscossione dei tributi, come ad esempio equitalia, provvede ad effettuare il pignoramento presso terzi: tutte le possibili soluzioni e la procedura all'interno dell'articolo. Uno degli strumenti di riscossione dei credito sempre più frequentemente utilizzato da Equitalia è il famigerato pignoramento presso terzi ossia. Parliamo, appunto, ...
Pignoramento stipendi e pensioni depositati su conto corrente » Equitalia non può farlo su ultimi accrediti
Equitalia non può effettuare il pignoramento dell'ultimo stipendio o pensione » Il decreto del fare L'ultimo emolumento del rapporto di lavoro o di pensione non può essere congelato dall'agente di riscossione dello Stato (equitalia) con il pignoramento presso terzi. Lo stop ai pignoramenti di Equitalia riguarda solo le somme depositate ...
Quando il pignoramento di stipendi e pensioni è effettuato direttamente da Equitalia
Le somme dovute a titolo di pensione, di stipendio, di salario o di altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, possono essere pignorate dall'agente della riscossione in misura pari ad un decimo per importi fino a 2.500 euro e in ...
Equitalia » Nuove regole per il pignoramento presso terzi
Nuove disposizioni per quanto riguarda il pignoramento presso terzi effettuato da equitalia: l'ordine di pagamento a terzi può valere per tutti i crediti. Il pignoramento presso terzi è, ormai, uno strumento sempre più utilizzato da parte di Equitalia. Parliamo, appunto, dell'ordine di pagamento che l'agente della riscossione rivolge direttamente al ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento presso terzi da parte di equitalia e problemi. Clicca qui.

Stai leggendo Pignoramento presso terzi da parte di equitalia e problemi Autore Lilla De Angelis Articolo pubblicato il giorno 7 novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 8 marzo 2018 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

  • Stefano75 26 maggio 2015 at 19:19

    La banca presso la quale ho il conto corrente ha ricevuto da Equitalia una notifica relativa al pignoramento delle somme presenti nel conto corrente. Nello stesso giorno anche il mio datore di lavoro ha ricevuto notifica del pignoramento del settimo dello stipendio.
    Appena avuto notizia di quanto stava accadendo comprensibilmente preoccupato sul da farsi e non avendo più accesso alla liquidità necessaria per la mia stessa sussistenza, mi sono recato da Equitalia dove mi hanno spiegato che essendo il conto corrente alimentato esclusivamente da bonifici del mio datore di lavoro per emolumenti da lavoro dipendente secondo l’art. 72 ter DPR 602/73 la banca non poteva bloccare l’ultimo stipendio pervenuto nel conto proprio il giorno precedente la notifica.
    Stesso discorso per futuri emolumenti da lavoro dipendente in quanto verranno già decurtati da Equitalia stessa di un settimo direttamente presso il datore di lavoro.
    Nel frattempo però la banca ha congelato l’intera operatività del conto impedendomi qualunque tipo di operazione e impedendomi di poter pagare non solo utenze e affitto ma anche il minimo necessario per fare la spesa quotidianamente.

    Purtroppo ad oggi nonostante sia andato diverse volte in banca, inviato mail e telefonato non ho ricevuto nessun tipo di risposta. In questo modo a rischio non ci sono solo i risparmi e l’ultimo stipendio ricevuto ma anche i prossimi stipendi.

    Equitalia, che nel frattempo ho ricontattato mi ha consigliato di aprire un altro conto corrente per ricevere i futuri stipendi (che verranno decurtati di un settimo direttamente alla fonte) e promuovere una causa contro la banca che sta trattenendo ormai ingiustificatamente da 2 settimane l’ultimo stipendio percepito.

    La mia domanda è riuscirò a recuperare l’ultimo stipendio per avere di che vivere sino al prossimo? Per i prossimi stipendi devo aprire un’altro conto?

    • Simone di Saintjust 27 maggio 2015 at 10:37

      La prima cosa (ed unica) cosa da fare (per ora) è aprire un nuovo conto corrente e dare disposizioni al datore di lavoro affinché vi accrediti lo stipendio.

      Poi, potrà rivolgersi all’Arbitro Bancario Finanziario per chiedere il risarcimento danni causati dalla mancata osservanza delle disposizioni di legge da parte della banca. Ma i tempi non saranno brevissimi.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca

Forum

Domande