Pignoramento presso terzi e pignoramento dei beni di proprietà del debitore

Il pignoramento dello stipendio viene fatto “presso terzi”, ovvero alla fonte. In pratica si obbliga direttamente il datore di lavoro a prelevare il quinto dello stipendio e a consegnarlo al creditore. Dunque, inutile ogni tentativo di cambiare il conto di accredito.

I beni pignorabili devono essere di proprietà del debitore. Se al PRA l’auto è registrata come proprietà di FAX, non c’è santo che tenga. Il veicolo può essere pignorato e venduto: magari l’operazione risulta praticamente inutile, perchè chi ha effettuato il finanziamento ha iscritto già ipoteca sul veicolo.

L’ipoteca, infatti, consente al creditore ipotecario di soddisfare il proprio credito, in modo privilegiato rispetto ad altri creditori, vendendo il bene all’asta, anche se nel frattempo il veicolo è divenuto di proprietà di un soggetto diverso dal debitore ipotecario.

Ma, sia chiaro, un veicolo con finanziamento in corso è perfettamente espropriabile. Il problema, cioè si riduce a chi fra i creditori può beneficiare dell’espropriazione. Ma lei, questo è sicuro, resta a piedi. L’unica salvezza è il leasing che non preveda possibilità di riscatto.

Per gli escamotages finalizzati ad evitare il pignoramento non va mai coinvolta la coniuge, anche se in separazione di beni. Per esperienza le dico che quasi mai queste ciambelle riescono col buco.

Va bene la confessione su debiti pendenti con l’Agenzia delle Entrate. Ma che si tratti solo di un dettaglio dovrei deciderlo io, visto che lei mi chiede una consulenza. Così, ad ogni modo, l’occasione è buona per attenzionarla sul fatto che “quel piccolo particolare omesso” le costerà certamente un altro quinto dello stipendio. E siamo a due quinti.

Per quanto riguarda la Croazia bisognerebbe esaminare i trattati bilaterali e le eventuali reciproche concessioni in materia di accordi per il recupero crediti in rogatoria. Ma senza andare troppo sul complicato, diciamo che tutto dipende dalle cifre in gioco. Un legale assoldato a Zagabria ed il gioco è fatto.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 Settembre 2010 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento immobiliare - pignoramento presso terzi e presso la residenza del debitore sia ordinario che esattoriale » La guida completa
Una guida completa su tutte le disposizioni normative, in vigore, riguardanti il pignoramento sia esattoriale, che ordinario. Sono numerose, e molto diverse, le norme che trattano il pignoramento nel nostro ordinamento giuridico. Le misure, soprattutto, si applicano differentemente nel caso sia disposto un pignoramento esattoriale, ovvero eseguito dall'Agente della Riscossione, che ordinario, ossia effettuato da un qualsiasi creditore. Inoltre, ulteriore chiarezza va fatta sulle varie forme di pignoramento: presso la residenza del debitore stipendi e pensioni immobiliare Dunque, per chiarire meglio i concetti riguardanti questa forma di esecuzione forzata, molto utilizzata nel nostro paese, abbiamo deciso di redarre questo articolo. ...

Equitalia » Nuove regole per il pignoramento presso terzi
Nuove disposizioni per quanto riguarda il pignoramento presso terzi effettuato da equitalia: l'ordine di pagamento a terzi può valere per tutti i crediti. Il pignoramento presso terzi è, ormai, uno strumento sempre più utilizzato da parte di Equitalia. Parliamo, appunto, dell'ordine di pagamento che l'agente della riscossione rivolge direttamente al terzo, debitore del soggetto iscritto a ruolo, senza passare attraverso la citazione davanti al giudice dell'esecuzione. Questa procedura può essere eseguita per qualsiasi tipo di credito pignorabile. E' questo il caso, ad esempio, dei crediti professionali o commerciali oppure dei conti correnti bancari. Per somme a ruolo superiori a 25.000 ...

Equitalia e pignoramento presso terzi » Ecco la procedura
Ecco come l'agente per la riscossione dei tributi, come ad esempio equitalia, provvede ad effettuare il pignoramento presso terzi: tutte le possibili soluzioni e la procedura all'interno dell'articolo. Uno degli strumenti di riscossione dei credito sempre più frequentemente utilizzato da Equitalia è il famigerato pignoramento presso terzi ossia. Parliamo, appunto, di quel tipo di riscossione con cui viene pignorato il conto in banca oppure un quinto di stipendio o pensione. Ma perchè questa prassi è così consueta? Innanzitutto si tratta di una procedura molto agevole perché ad Equitalia è consentito di evitare l'udienza di assegnazione delle somme davanti al giudice, ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento presso terzi e pignoramento dei beni di proprietà del debitore. Clicca qui.

Stai leggendo Pignoramento presso terzi e pignoramento dei beni di proprietà del debitore Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 Settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)