Indice del post conto corrente cointestato » come funziona pignoramento presso terzi

Pignoramento presso terzi - Procedura esecutiva che consente il recupero del credito in tempi rapidi e con costi esigui

E’ corretto l’operato della banca che, a seguito della notifica di un atto di pignoramento presso terzi, sottopone al vincolo del pignoramento l’intero saldo del conto corrente, cointestato ed a firma disgiunta? Tra le procedure esecutive, quella del pignoramento presso terzi rappresenta senza dubbio quella più diffusa, dato che consente il recupero del credito in tempi rapidi e con costi tutto sommato esigui. Il pignoramento presso terzi consente al creditore, munito di titolo e di precetto ritualmente notificati, di rivalersi su di un terzo soggetto nei confronti del quale il debitore vanta dei crediti. Il cosiddetto terzo pignorato, di [ ... leggi tutto » ]

Pignoramento del conto corrente - Quando il terzo pignorato è la banca

Il terzo pignorato, ovvero la filiale presso la quale l'sottoposto ad esecuzione è correntista, dal momento della notifica diviene custode delle somme pignorate ed è tenuto a rendere entro il termine di dieci giorni, con raccomandata o PEC, la dichiarazione. Se il conto corrente, al momento della notifica, è capiente, la dichiarazione sarà positiva. In questo caso la banca, che dovrebbe limitarsi vincolare il conto sino a concorrenza dell’importo indicato in atto di pignoramento, bloccherà di fatto l’intero saldo (anche se questo è di gran lunga superiore al debito per cui si procede) per poi corrispondere al creditore istante [ ... leggi tutto » ]

Pignoramento di un conto corrente a firma disgiunta

Ci chiediamo cosa succede se il conto corrente risulta cointestato a firma disgiunta al debitore sottoposto ad esecuzione e ad altro soggetto, come, ad esempio, la moglie. Come ampiamente chiarito dalla Cassazione, il pignoramento sulle somme depositate in un conto corrente bancario cointestato al debitore e ad una persona estranea non può riguardare l’intero ammontare del denaro depositato, dovendosi presumere la contitolarità degli intestatari del conto. Infatti, nel caso del deposito bancario (o postale), i rapporti interni tra i depositanti sono regolati dall'articolo 1298 del codice civile, in virtù del quale le parti di ciascuno si presumono uguali, salvo [ ... leggi tutto » ]

30 settembre 2014 · Andrea Ricciardi

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post conto corrente cointestato » come funziona pignoramento presso terzi. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Conto corrente cointestato » Come funziona pignoramento presso terzi Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 30 settembre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 8 marzo 2018 Classificato nella categoria pignoramento del conto corrente bancario o postale Inserito nella sezione pignoramento.



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca