Una possibile dimenticanza nella nuova procedura del pignoramento presso terzi

Alla luce delle nuove disposizioni e, in particolare, in considerazione degli effetti della mancata dichiarazione come previsti dall'articolo 548 codice di procedura civile sarebbe stato opportuno (se non addirittura necessario) integrare l'articolo 543 codice di procedura civile, comma 2, numero 4) prevedendo l'obbligo per il creditore procedente di avvertire il terzo delle conseguenze derivanti dalla mancata risposta.

Una dimenticanza legislativa che, precauzionalmente, sarà bene superare nella prassi inserendo comunque quell'avvertenza onde evitare, un giorno, possibili (e molto probabilmente fondate) eccezioni.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca