Pignoramento pensione - osservazioni sulla sentenza 18755/13 della Corte di Cassazione

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento, oppure qui o consultando questa sezione.

La pensione della vecchietta può essere pignorata soltanto nella misura di un quinto della quota di pensione netta mensile che va ad eccedere il minimo vitale. E ciò anche dopo gli interventi della Consulta: le differenze con l'esecuzione sullo stipendio restano. A quanto ammonti di preciso la somma che non può essere oggetto della procedura di espropriazione nessuno lo sa: sarebbe dovuto intervenire ad hoc il Parlamento, ma non l'ha ancora fatto.

E' questo quello che emerge dalla sentenza in esame.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca