Indice del post le novità sul pignoramento introdotte dalla riforma della giustizia

Con la riforma della giustizia, in vigore dall'8 dicembre 2014, sono state modificate numerose norme sul pignoramento. Come accennato nell'incipit, con la riforma giustizia, sono state attuate nuove disposizioni relative al pignoramento: tra procedura, iscrizione a ruolo e pignoramento presso terzi, la materia è stata radicalmente innovata. Da non tralasciare, poi, il nuovo istituto del pignoramento degli autoveicoli, ora più fluido ed efficace. Vediamo, in sostanza, [ ... leggi tutto » ]

Con la riforma della giustizia è stata modificata la procedura dell'iscrizione a ruolo del pignoramento. Dall'11 dicembre 2014, data di entrata in vigore della Riforma della Giustizia, anche il pignoramento dovrà essere iscritto a ruolo, a pena di inefficacia. Con la vecchia procedura l’ufficiale giudiziario, dopo massimo 24 ore dal compimento delle operazioni di pignoramento, aveva l'obbligo di trasmettere il verbale al cancelliere della sezione del tribunale che si occupa di esecuzioni forzate. Così, il cancelliere, formava il fascicolo dell’esecuzione. Il creditore procedente, dunque, non doveva compiere nessun atto tale da manifestare la sua intenzione a voler proseguire l’esecuzione [ ... leggi tutto » ]

Con la riforma della giustizia è stata modificata la procedura del pignoramento presso terzi. Per quanto riguarda il pignoramento prezzo terzi, ovvero di stipendi, pensioni, conti correnti, ecc, cambia l’udienza di assegnazione delle somme. In parole povere, il terzo presso cui è pignorato il credito, tenuto a fornire al giudice la dichiarazione circa l’esistenza delle somme, non deve più presentarsi all'udienza, ma deve fornire tale chiarimento attraverso una lettera scritta, inviata all'avvocato del creditore pignorante. Praticamente, con la nuova procedura, il terzo presso cui è pignorato il credito (ad esempio il datore di lavoro) dovrà inviare una raccomandata a/r, [ ... leggi tutto » ]

Cosa cambia, con la riforma della giustizia, nell'ambito del pignoramento di auto, moto e rimorchi. Per il pignoramento degli autoveicoli si attuerà una nuova modalità: la prassi sarà molto simile alla forma di pignoramento previsto per gli immobili. Il procedimento, naturalmente, comincia con la notifica, al debitore, attraverso l’ufficiale giudiziario del tribunale, di un atto di pignoramento. Nell'atto di pignoramento sono indicati gli estremi identificativi del veicolo: con la notifica del documento, al debitore viene intimato di consegnare il veicolo e i documenti di proprietà entro 15 giorni all'istituto vendite giudiziarie, ovvero l'IVG. Successivamente, qualora, alla scadenza dei 15 [ ... leggi tutto » ]

La riforma della giustizia introduce la ricerca con modalità telematiche dei beni da sottoporre a pignoramento, strumento che potrebbe rivelarsi particolarmente utile per soddisfare le pretese, spesso deluse, dei creditori. Con le modifiche normative, il creditore che intende procedere ad esecuzione forzata, può proporre istanza al presidente del tribunale nella cui circoscrizione il debitore ha la propria residenza, domicilio, dimora o sede, affinché autorizzi l’ufficiale giudiziario alla ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare. Ciò varrà, però, esclusivamente per i beni mobili registrati, ovvero per quei beni che hanno una esatta identificazione e registrazione, come autoveicoli, moto, rimorchi, [ ... leggi tutto » ]

9 dicembre 2014 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post le novità sul pignoramento introdotte dalla riforma della giustizia. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Le novità sul pignoramento introdotte dalla Riforma della Giustizia Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 9 dicembre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 19 settembre 2017 Classificato nella categoria nozioni generali sul pignoramento Inserito nella sezione pignoramento del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca