Problema finanziamenti non rimborsati e rischio di pignoramento mobiliare

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!





» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo



Purtroppo inizio ad avere seri problemi a pagare due finanziamenti (solo con firma mia) con findomestic e santander.

Il totale si aggira attorno a 50000 euro. Ad oggi ho sempre pagato ma del mio stipendio di 980 euro (cessione 5 compresa)non restava nulla anche perché ho un prestito con la banca e una carta di credito che sto pagando ( totale 260 euro i rid).

Non abito piu con i miei genitori da piu di un anno ma allo stesso tempo sono preoccupato perché non voglio coinvolgerli per non fargli perdere quel poco che si sono guadagnati lavorando una vita.

Io sono dipendente di un’azienda privata con contratto a tempo indeterminato.

Secondo voi cosa devo fare, i miei genitori avranno a che fare con un pignoramento mobiliare?

Anche se non risiedo con loro e non sono nel loro stato di famiglia, cosa mi succedera’?



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


7 Gennaio 2013 · Simone di Saintjust




Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su problema finanziamenti non rimborsati e rischio di pignoramento mobiliare. Clicca qui.

Stai leggendo Problema finanziamenti non rimborsati e rischio di pignoramento mobiliare Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 7 Gennaio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 30 Aprile 2017 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!