Pignoramento estero per situazione debitoria grave in italia

Debiti in Italia e pignoramento all'estero?

Ho una situazione debitoria grave in Italia e dai post che ho letto in archivio mi pare di capire che posso essere attaccato anche all'estero (Francia).

Mi confermate che non posso riaprire alcuna attività senza subire pignoramento anche all'estero?

Pignoramento estero

Nei post a cui lei accenna abbiamo solo scritto che la Commissione Europea si farà carico di definire, in ambito comunitario, delle procedure per semplificare e velocizzare il recupero crediti transfrontaliero.

I tempi in cui questo avverrà non sono noti, né è possibile prevedere quando le società di recupero crediti saranno in grado di applicare le nuove procedure.

Con il turnover che caratterizza questo tipo di attività e con gli stipendi da fame che sono corrisposti agli operatori del settore, io credo mai.

Certo, poi tutto dipende dalle cifre di debito in gioco.

Ma, già adesso, in caso di crediti importanti si riesce comunque ad eseguire il pignoramento, ad esempio in Francia, attraverso il ricorso a società transalpine di recupero crediti ed a studi legali operanti sul territorio.

Concludendo, ciò che abbiamo scritto nulla aggiunge e nulla toglie, in questa fase, a quelle che potrebbero essere state le sue valutazioni in assenza delle informazioni da noi riportate.

23 novembre 2012 · Andrea Ricciardi


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Recupero crediti - schemi di procedure giudiziali
Per porre una domanda sulle procedure di recupero crediti giudiziale per i debiti in scadenza, sul decreto ingiuntivo, sul precetto, sul pignoramento mobiliare ed immobiliare, sulle cause di sovraindebitamento, sul come uscire da una situazione di sovraindebitamento, sui debiti e su tutti gli argomenti correlati, vai al forum. Di seguito, ...
Recupero crediti all'estero » La procedura: iter unico
Arrivare ad una procedura unica comunitaria per il recupero crediti all'estero: è questo l'obiettivo del Consiglio dell'Unione europea. Il Parlamento Ue ha adottato un regolamento ad hoc che introduce uno strumento unico, in ambito comunitario, per il recupero crediti a livello internazionale in materia civile e commerciale. La procedura unica ...
Schiacciati dai debiti ed accerchiati dai creditori in Italia? Ecco come costruire web companies all'estero senza incorrere nel pignoramento
Imprenditori sfortunati ed additati come cattivi pagatori e protestati: in Italia siete schiacciati dai debiti ed accerchiati dai creditori? Allora questo articolo fa per voi: vi spieghiamo come costruire web companies all'estero sfuggendo al pignoramento. La crisi economica e lavorativa che ha colpito lo Stato italiano da parecchi anni, ha ...
Procedura esattoriale ed ordinaria di escussione coattiva dei debiti
Un ente locale può mettere a ruolo i canoni d'affitto (non essendo tributi) non pagati dall'affittuario e trasmetterlo per la riscossione coattiva ad una società di riscossione? Senz’altro sì, in quanto un ente locale può affidare un servizio di recupero crediti ad una qualsiasi società specializzata. Quello che non può ...
Recupero crediti e rintraccio del debitore all'estero – AIRE Anagrafe Italiani Residenti Estero
L'AIRE rappresenta, in pratica, l'unico anello di congiunzione fra ultimo comune italiano di residenza e il nuovo domicilio del debitore italiano all'estero. Le società di recupero crediti, pertanto, contattano l'anagrafe della residenza registrata sui moduli di richiesta prestito. Risalgono via via ai comuni dove il debitore si è eventualmente trasferito ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento estero per situazione debitoria grave in italia. Clicca qui.

Stai leggendo Pignoramento estero per situazione debitoria grave in italia Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 23 novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti