Pignoramento ed espropriazione della casa per debiti pregressi

Pignoramento casa, cosa aspettarsi?

Mi e' stato fatto pignoramento della casa: la vendita all'asta e' stata di 24 mila euro, dai quali vengono defalcati spese tribunale, custode ecc, per un valore di 2 mila e 400 euro, la differenza e' stata incassata interamente da Unicredit che avanzava un credito nei miei riguardi di 80 mila euro.

All'udienza si e' presentata con un'ipoteca di 2 grado plusvalore che avanza un credito di 12 mila euro (ovviamente non ha incassato nulla dalla vendita).

Unicredit ancor prima di vendere l'immobile all'asta mi ha inviato una liberatoria in cui si dice che il mio mutuo e' stato integralmente estinto. Cosa devo aspettarmi? Premetto che sono precario moglie a carico vivo in affitto senza figli.

E se mai un giorno dovessi comprare un' auto nuova, una casa ? (le cose possono cambiare)

Potrebbero prendermi 1/5 dello stipendio o fare un' altro pignoramento?

Cosa mi consigliate?

Può aspettarsi un ulteriore pignoramento

Innanzitutto le consigliamo di iniziare a frequentare forum e blog con maggiore assiduità ed attenzione. Leggendo gli articoli del blog e le domande e risposte nel forum, avrebbe potuto acquisire informazioni utili, foss'anche per allungare i tempi di pignoramento, rendere le cose più complicate al creditore, oppure riuscire a fruire dell'abitazione anche dopo l’espropriazione.

Adesso, a parte la liberatoria (non potrebbe pagare il debito residuo come mutuo per un immobile non più suo, solo per questo le hanno rilasciato quel documento, non certo per generosità) lei resta obbligato a rimborsare, comunque, tutti gli importi in sospeso.

Rate del mutuo non rimborsate gravate da interessi e penali, spese legali di pignoramento ed espropriazione diminuite di quanto ricavato dalla vendita all'asta.

Per questo deve aspettarsi ulteriori pignoramenti sia dello stipendio, sia di eventuali proprietà immobiliari acquisite nel futuro.

Con la speranza però, che la prossima volta, se una prossima volta ci sarà, sia meno arrendevole e più combattivo con i suoi creditori.

20 dicembre 2012 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pignoramento della prima casa » Facciamo chiarezza
In tema di pignoramento immobiliare, ultimamente, i debitori italiani stanno facendo un pò di confusione. Dopo gli ultimi sviluppi normativi, infatti, molti si chiedono se sia stata disposta la cosiddetta impignorabilità della prima casa, oppure no. Obiettivo dell'articolo è chiarire al lettore questo aspetto. ...
Fermo amministrativo ipoteca e pignoramento esattoriale » Il punto
Con l'attuazione del Decreto Legge 69/2013, cosiddetto Decreto del Fare sono state introdotte importanti novità per quanto riguarda il fermo amministrativo, l'ipoteca, il pignoramento esattoriale (immobiliare e non) e quello presso terzi. All'interno dell'articolo faremo il punto sulla situazione con particolare attenzione su ogni singolo aspetto. ...
Le nuove regole di espropriazione della casa acquistata con mutuo ipotecario per inadempimento nel pagamento delle rate
Per i mutui ipotecari stipulati a partire dal 1° luglio 2016, in caso di inadempimento al pagamento delle rate da parte del debitore e alla conseguente richiesta di restituzione del capitale residuo in un'unica soluzione (decadenza dal beneficio del termine), la banca potrà trasferire la proprietà dell'immobile sottoposto a vincolo ...
Dopo il pignoramento – evitare asta della casa
La proprietà dell'immobile si perde dopo la sentenza di esproprio, che è successiva all'aggiudicazione dell'asta (che non necessariamente sarà al primo incanto). Fino a quel momento la casa è ancora del debitore che può benissimo venderla, fatti salvi gli effetti dei vincoli gravanti. Si sono inserite nel mercato, partendo da ...
Pignoramento immobiliare » Casa all'asta invenduta per deprezzamento del valore del bene? Fine della procedura esecutiva
Novità dalla riforma della giustizia civile: dopo il pignoramento, l'immobile non viene venduto nonostante i continui ribassi? La procedura esecutiva si ferma. E' quasi impercettibile e quasi nessuno se ne è accorto, ma l'articolo esiste. Si tratta del 164 bis della legge 162/2014, la riforma della giustizia civile appunto, il ...

Spunti di discussione dal forum

Ipoteca di primo grado per mutuo e di secondo grado in garanzia su immobile di proprietà – Quali gli scenari ipotizzabili?
Ho una situazione molto difficile, vi spiego: mutuo originario di 80 mila euro su appartamento, con valore di 45 mila euro. Successivamente scopro per caso di avere un ipoteca giudiziale di secondo grado da parte di una banca, in quanto ero firmatario a garanzia di un prestito di mio zio,…
Dall’ipoteca su un immobile al pignoramento quanto tempo passa?
Vorrei capire se dopo una ipoteca messa ad un immobile al passaggio al pignoramento e' automatico/quanto tempo passa tra le due fasi? Sono debitore verso una persona all'estero di 12 mila euro ed ho una casa di proprietà che vale 150 mila euro (senza nessun mutuo, gia pagata) e sono…
Prestito non rimborsato con Plusvalore – Pignoramento del conto corrente e/o dello stipendio
A giugno 2017 mi è arrivata una diffida da parte di un avvocato della Plusvalore che mi intimava di pagare 33000 euro entro 7 giorni. Cifra che non avevo. A dicembre di quest'anno ho ricevuto un'altra ingiunzione di pagamento di 37 mila euro. Avendo io uno stipendio in che percentuale…
Atto di pignoramento della mia casa per un debito non pagato – Cosa posso fare?
Possiedo una casa di valore più o meno 100 mila euro, su cui grava un mutuo residuo non ancora finito di pagare di 20 mila euro, con rate regolari e tutte pagate fino ad ora. Il problema è con un finanziamento che presi con la banca di credito cooperativa di…
Come avviene l’espropriazione immobiliare di un bene in comproprietà?
Sono proprietario di una quota al 50% di un appartamento dove abito, l'altro 50% e' intestato a mia moglie, non in comunione dei beni, e comunque divorziati. L'appartamento ha residuo mutuo di circa 100 mila euro rilasciato da un altro istituto di credito, le cui rate vengono puntualmente pagate alla…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento ed espropriazione della casa per debiti pregressi. Clicca qui.

Stai leggendo Pignoramento ed espropriazione della casa per debiti pregressi Autore Annapaola Ferri Articolo pubblicato il giorno 20 dicembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 3 gennaio 2018 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info