Cartella esattoriale per spese di giustizia e pignoramento stipendio

Mio marito ha avuto notificata ad agosto del 2011 una cartella esattoriale da Equitalia a titolo di spese processuali per più di 500 mila euro.
Eravamo in regime di comunione, ma prima della notifica della cartella esattoriale a gennaio 2010 abbiamo optato per il regime di separazione.

A settembre del 2010 ho comprato casa intestandone a me la proprietà, ora che cosa può succedere alla mia casa, ai mobili (questi comprati prima della richesta separazione quando ancora eravamo in regime di comnunione), possono farne oggetto di esecuzione, che cosa posso fare per evitare il peggio?

Premetto che mio marito ha un regolare busta paga.

Il suo stipendio può subire pignoramento? Ed in che misura.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cartella esattoriale per spese di giustizia e pignoramento stipendio. Clicca qui.

Stai leggendo Cartella esattoriale per spese di giustizia e pignoramento stipendio Autore Lilla De Angelis Articolo pubblicato il giorno 6 novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 1 maggio 2017 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca