LE AZIONI ESECUTIVE PER IL RECUPERO DEL CREDITO - IL PRECETTO

E' l'atto formale con cui il creditore intima al debitore di adempiere al titolo esecutivo entro un termine, non inferiore a 10 gg. Scaduto il quale si potrà procedere all'esecuzione forzata.

Caratteristiche del precetto

Il precetto è un atto rigorosamente formale che deve contenere tutti gli elementi previsti dalla legge e deve essere necessariamente portato a conoscenza del creditore o dei suoi eredi, anche se viene notificato insieme al titolo.

La procedura, che non può essere abbreviata o modificata dalle parti, prevede questa sequenza:

  • formazione del titolo;
  • precetto;
  • notifica del precetto, che può essere redatto anche di seguito al titolo esecutivo ed essere notificato insieme con questo, sempre alla parte personalmente;
  • almeno 10 gg di attesa per l'eventuale adempimento a seguito dell'intimazione;
  • inizio della procedura esecutiva con l'espropriazione entro 90 gg dalla notifica.

Il precetto è un atto del creditore, non contiene alcuna domanda giudiziale e può essere sottoscritto dalla parte personalmente, da un rappresentante o da un avvocato munito di mandato.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca