Come funziona oggi il pignoramento del conto corrente esattoriale

Come funziona, ad oggi, il pignoramento esattoriale del conto corrente.

Attualmente il pignoramento conto corrente 2017, rientra nella procedura ordinaria del pignoramento presso terzi.

Il pignoramento presso terzi, non è altro che un provvedimento attivato dal creditore nei confronti del debitore al fine di ottenere il pagamento di una certa somma.

Tale provvedimento, deve essere richiesto preventivamente al giudice e quindi autorizzato dal tribunale.

In pratica, se oggi un'impresa o un comune cittadino, intendono recuperare il credito, per procedere al pignoramento conto corrente e vedere così soddisfatta la richiesta, devono

  • Notificare l'atto esecutivo: es. la sentenza emessa dal giudice;
  • Notificare l'atto di precetto: ossia, l'atto che intima al debitore il pagamento del debito entro 10 giorni dalla notifica.

Passati 10 giorni, se il debitore non paga, il creditore, ha diritto a notificare l'atto di pignoramento sia alla persona debitrice che alla banca o alla Posta, presso cui ha il proprio conto il debitore, per un importo pari alla somma indicata nell'atto + il 50%.

Fatto ciò, la banca o la Posta, ricevuto l'atto di pignoramento procede subito con:

  • il blocco delle somme sul conto corrente fino a nuove disposizioni da parte del giudice;
  • dichiarare al creditore, di aver proceduto a pignorare le somme e di averle rese disponibili sul conto corrente.
  • versare le somme pignorate al creditore, dopo l'ok da parte del giudice.

Il discorso che abbiamo fatto finora, però, non vale per il Fisco.

Infatti, quando siamo difronte ad una cartella esattoriale emessa magari da Equitalia, o quando sarà dall'Agenzia delle Entrate-Riscossione, la procedura cambia, in quanto non occorre l'autorizzazione del giudice.

Dunque cosa cambia in realtà con le nuove disposizioni?

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su come funziona oggi il pignoramento del conto corrente esattoriale. Clicca qui.

Stai leggendo Come funziona oggi il pignoramento del conto corrente esattoriale Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 26 maggio 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 11 giugno 2018 Classificato nella categoria pignoramento di stipendi e pensioni Inserito nella sezione pignoramento.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca