Pignoramento per attività che sta andando male

Evitare pignoramento con contratto di affitto

Siccome ho un attività commerciale come ditta individuale e mi sta andando male,, non riesco più a pagare dei finanziamenti e dei fornitori e un problema con equitalia.

Mi e stato consigliato da un amico per non far pignorare nulla a casa (che è dei miei genitori ) di fare un contratto di affitto gratuito da un altra parte magari cosi l'ufficiale giudiziario quando viene magari non può pignorare nulla avendo un contratto di affitto.

Io chiedo se era possibile fare cosi e in più se la dimora o domicilio la potrei fare da un altra parte visto che sono sposato e abito a casa dei miei genitori e visto che a loro e mia moglie nei miei problemi non li voglio trascinare.

E poi le raccomandate sia quelle di equitalia e quelle di qualche decreto ingiuntivo dove dovrebbero arrivare? Dimenticavo anche l'attività ho un contratto di gestione solo la p.iva è mia mi possono fare qualcosa?

Se trasferisce la residenza, al momento di un eventuale pignoramento presso la casa del debitore, l'ufficiale giudiziario si presenterà al nuovo indirizzo

Se trasferisce la residenza, al momento di un eventuale pignoramento presso la casa del debitore, l'ufficiale giudiziario si presenterà al nuovo indirizzo.

A tale nuovo indirizzo verranno recapitati eventuali atti giudiziari o tributari.

Se stipula con il locatario un contratto di locazione par appartamento ammobiliato, l'ufficiale giudiziario non potrà pignorare alcunché.

Analogo discorso per l'attività che sta andando male. Se è condotta in gestione, l'ufficiale giudiziario non potrà pignorare beni di proprietà di terzi e non del debitore.

8 ottobre 2012 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Equitalia e pignoramento presso la residenza del debitore » Una pratica sempre meno usata
Il pignoramento mobiliare presso la residenza del debitore, è difficilmente utilizzato da equitalia: vediamo i motivi. Coloro che vivono in un immobile in regime di affitto in comodato, e non possiedono altro che non i beni mobili che arredano l'appartamento, hanno poco da temere nei confronti di Equitalia. Ciò, perché, ...
Pignoramento esattoriale da parte dell'ufficiale giudiziario
Vorrei sapere se è vero quanto ho sentito in base al dpr 73/602, e cioè che il pignoramento esattoriale presso la residenza del debitore può essere opposto in base all'oposizione scritta nell'art 58 terzo comma del citato dpr. Allego parte del articolo 58 che interessa: Il coniuge, i parenti e ...
Valenza giuridica di un contratto di comodato dei beni presenti presso la residenza del debitore in caso di pignoramento
In occasione di un pignoramento presso la propria residenza, il debitore esibisce all'ufficiale giudiziario un contratto di comodato, registrato in data anteriore al pignoramento, dal quale risulta che tutti i beni mobili, ivi presenti, appartengono ad un terzo. L'ufficiale giudiziario, alla luce della sentenza della Corte di Cassazione numero 23625 ...
Pignoramento dei beni mobili in comodato all'inquilino
Contratto di comodato e debiti dell'affittuario: esiste la possibilità che un ufficiale giudiziario effettui il pignoramento dei beni dell'inquilino, anche se sono di proprietà del padrone di casa? La normativa vigente, avvalorata da giurisprudenza consolidata, ritiene che il creditore possa tranquillamente procedere ad un pignoramento mobiliare anche quando i beni ...
Pignoramento conto corrente cointestato da parte di equitalia » Una procedura complessa
Pignoramento di un conto cointestato da parte di Equitalia: l'esecuzione, non potendo avvenire sul saldo attivo, viene regolata da norme diverse rispetto alla normale esecuzione esattoriale. Scopriamo quali nel prosieguo dell'articolo. Il pignoramento da parte di Equitalia del conto corrente del debitore avviene, di solito, con forme più celeri e ...

Spunti di discussione dal forum

Possibile pignoramento presso la residenza del debitore – Come evitare lo stress ai genitori con cui il debitore convive?
Anni fa fui seguito da un avvocato d'ufficio per un procedimento penale: tutto si è concluso, questo avvocato non si è mai più fatto sentire, non mi ha mai mandato comunicazione del suo compenso, tanto che mi ero pure dimenticato della cosa, fino a che nei giorni scorsi mi è…
Pignoramento beni presso la residenza del debitore – Come si individua il luogo dove pignorare?
Il mio ex ragazzo che viveva con me, ha ancora la residenza qui da me: tempo fa, quando vivevamo insieme ha ricevuto un ingiunzione di pagamento, che non penso abbia pagato, preciso il fatto che non ho più nessun rapporto con lui. Da quello che so, se dovesse presentarsi l'ufficiale…
Pignoramento beni mobili con partita iva errata
Vi riassumo brevemente: la mia residenza è un comune in provincia, la sede della mia ditta individuale purtroppo era ancora a casa dei miei genitori. Si è presentato l'ufficiale giudiziario con copia di una sentenza civile e le forze dell'ordine per pignorare tutti i mobili dei miei genitori. Sul precetto…
Residenza sull’ingiunzione errata
Ho ricevuto un'ingiunzione di pagamento e temo che stia per arrivare l'ufficiale giudiziario per il pignoramento. Però l'indirizzo della mia residenza riportato sull'ingiunzione è errato in quanto l'ho cambiato da più di un anno. Cosa accade se l'ufficiale giudiziario si reca presso la mia vecchia residenza (dei miei genitori)? Cosa…
Genitori a carico con cartelle equitalia
I miei genitori hanno ricevuto entrambi una cartella di equitalia, loro sono nullatenenti ed entrambi senza reddito,vivono a casa mia hanno la residenza. Io sono la titolare del contratto di affitto e tutto quello che c'è in casa è mio e di mio marito. Sono a rischio pignoramento? O meglio…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento per attività che sta andando male. Clicca qui.

Stai leggendo Pignoramento per attività che sta andando male Autore Annapaola Ferri Articolo pubblicato il giorno 8 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 5 novembre 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

  • tasus@hotmail.it 24 ottobre 2013 at 17:46

    Salve,espongo il mio caso perche non ho trovato nulla in merito.
    Attualmente,da circa 3 anni sono senza fissa dimora regolarmente registrato all’ufficio angrafe e possiedo carta d’identita con scritta la via fittizia che viene assegnata a tutti i senza fissa dimora…ai fini di potergli dare almeno un documento d’identita.

    Siccome devo prendere un appartamente in affitto mi chiedo se il fatto che abbia un contratto di affitto possa permettere a equitalia (devo a equitalia 17000euro di multe,sanzioni,bolli e altro)…di venire a casa a pignorarmi i beni.

    Ovviamente nn intendo cambiare la mia residenza da senza fissa dimora a questo appartamento,mi pare ovvio!!

    Stessa domanda per l’intestazione delle bollette..

    Devo aspettarmi qualche ufficiale giudiziario?

    Grazie

    • Simone di Saintjust 24 ottobre 2013 at 18:33

      L’ufficiale giudiziario può, su indicazione del creditore, procedere a pignoramento dei beni rinvenibili presso la dimora del debitore, sia essa la residenza anagrafica o il semplice domicilio.

      Come indicato nell’articolo, può uscirne solo con un contratto di locazione per appartamento ammobiliato.

Altre info