Il pignoramento del quinto avviene sulla paga base - Al netto delle ritenute di legge e di eventuali voci stipendiali accessorie

Nel caso specifico, a fronte di uno stipendio netto base di 900 euro mensili, e nell'ipotesi che la cessione (267 euro mensili) ed il prestito delega (con rimborso di 187 euro mensili) siano stati conseguiti prima della separazione di fatto fra i coniugi, non ci sarebbe effettiva capienza per un pignoramento riconducibile ai crediti alimentari vantati dall'ex coniuge.

Va anche aggiunto, tuttavia, che alcuni giudici escludono il prestito delega dal calcolo finalizzato a determinare la quota capiente assegnabile ad un successivo pignoramento, specie se questo avviene per crediti alimentari vantati dall'ex coniuge.

Volendo escludere, allora, il prestito delega dal computo, si rileva che il pignoramento per crediti alimentari può interessare al massimo 183 euro mensili (metà dalle paga base - quota mensile ceduta).

Se l'assegno alimentare di 700 euro mensili è stato quantificato dal giudice in sede di separazione legale, lei può chiederne una revisione, in conseguenza alle mutate condizioni economiche in cui versa.

Oppure, può corrispondere l'importo all'incirca indicato, in attesa che la sua ex moglie, qualora ritenga di essere stata lesa nei propri diritti, proceda giudizialmente per ottenere decreto ingiuntivo finalizzato al pignoramento dello stipendio percepito dall'ex marito.

In quella sede il giudice potrà sentire sia lei che il datore di lavoro e decidere con cognizione di causa.

24 ottobre 2012 · Tullio Solinas

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il pignoramento del quinto avviene sulla paga base - al netto delle ritenute di legge e di eventuali voci stipendiali accessorie. Clicca qui.

Stai leggendo Il pignoramento del quinto avviene sulla paga base - Al netto delle ritenute di legge e di eventuali voci stipendiali accessorie Autore Tullio Solinas Articolo pubblicato il giorno 24 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 5 ottobre 2018 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca