Pignoramento a nullatenenti

Gli affari vanno male e cominciamo ad accumulare debito

Sono legale rappresentante di una snc, l'altro socio è mio fratello e insieme gestiamo un'attività di ristorazione.

Gli affari vanno male e non riusciamo più a sostenere l'attività e cominciamo ad accumulare debito.

Io vivo da solo e ho residenza in una casa della nonna mentre mio fratello vive con nostra madre ed è in affitto, ebbene, cosa possiamo rischiare nella malaugurata ipotesi in cui non dovessimo far fronte ai nostri debiti?

Di proprietà ho solo l'auto e il conto corrente personale vuoto, idem mio fratello. E' possibile un pignoramento?

Da premettere che non rientriamo nella procedura fallimentare in quanto la società non possiede i requisiti.

Non rischiate nulla

Non rischiate nulla, dal momento che nulla avete di aggredibile da parte del creditore.

12 settembre 2012 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pignoramento di beni strumentali - quando si configura l'abuso del processo esecutivo
Cominciamo col dire che, nella giurisprudenza di legittimità, è attualmente assai diffusa la consapevolezza sulla necessità di reprimere gli eccessi nell'uso del procedimento di esecuzione forzata oltre le reali esigenze di garanzia di realizzazione coattiva del credito e, con essi, l'eccesso nel ricorso all'espropriazione laddove esso si verifica. In particolare, ...
Pignoramento presso la residenza del debitore – se il valore dei beni pignorati non copre il debito
Se i mobili non coprono l'intero debito il pignoramento mobiliare non va a buon fine? Il creditore, tramite decreto ingiuntivo e precetto, può chiedere all'ufficiale giudiziario di eseguire un pignoramento presso la residenza del debitore. Non rileva che il valore dei mobili non copra l'intero debito. Il ricavato del pignoramento ...
Annullato dal Tribunale il pignoramento del conto corrente invece del quinto della pensione
Accade a Pesaro dove un pensionato ha subito il pignoramento da Equitalia dell'intero conto corrente, invece della sola quota mensile prevista dalla legge. Con i conseguenti prevedibili disagi: nessuna risorsa per mangiare e pagare le bollette. I debiti del pensionato erano riconducibili a versamenti contributivi non effettuati all'INPS nel corso ...
Agente di commercio e procacciatore d'affari - Differenze e implicazioni fiscali
La figura del procacciatore di affari non è disciplinata da alcuna norma del codice civile o di altre leggi speciali, anche se la relativa attività presenta, sotto il profilo pratico una rimarchevole analogia con quella dell'agente commerciale. Ma è proprio questa circostanza che, per così dire, complica le cose, rendendo ...
Pignoramento conto corrente cointestato da parte di equitalia » Una procedura complessa
Pignoramento di un conto cointestato da parte di Equitalia: l'esecuzione, non potendo avvenire sul saldo attivo, viene regolata da norme diverse rispetto alla normale esecuzione esattoriale. Scopriamo quali nel prosieguo dell'articolo. Il pignoramento da parte di Equitalia del conto corrente del debitore avviene, di solito, con forme più celeri e ...

Spunti di discussione dal forum

Pignoramento beni presso residenza debitore in caso di sua irreperibilità
Mio fratello ha contratto un debito con il proprietario di una casa presso il quale era affittuario un anno fa. Al momento mio fratello vive all'estero (ne ignoriamo il luogo), tuttavia risulta ancora residente in casa nostra. Qualche giorno fa è arrivato un atto di precetto col quale il proprietario…
Se un soggetto iscrive ipoteca sul bene di proprietà di un parente si rischia azione revocatoria del prestito a garanzia del quale c’è stata l’iscrizione ipotecaria?
Mia madre ha un debito con sua cognata di 70 mila euro: mio fratello potrebbe prestarglieli, ma necessiterebbe di garanzie. Poichè mia madre è coinvolta in una causa dove se le cose finissero male rischierebbe il pignoramento immobiliare, si rischierebbe l'azione revocatoria dell'ipoteca a favore di mio fratello, sempre che…
Pignoramento della pensione per debiti da locazione
Vi chiedo consiglio per una cattiveria subita da mia madre: da circa 3 anni mia madre ha firmato un contratto di fitto commerciale per una lavanderia, e per conto di mio fratello, in fase di separazione coniugale, allora si intestò a lei nonostante all'epoca avesse già 75 anni, con una…
Dichiarazione Sostitutiva Unica ISEE per l’università – Vivo con mia nonna ed i miei genitori hanno divorziato
Ho 22 anni, quest'anno vorrei iscrivermi all'uni e vorrei capire come funziona il calcolo delle tasse. Ho residenza a casa di mia nonna da circa un anno e anche mio fratello (che è più grande e lavora). Ho visto che il modello ISEEU tiene conto del reddito dei genitori anche…
Mio padre indebitato e nullatenente vive con me – Possono pignorare i beni presenti a casa mia?
Mio padre libero professionista, ha problemi con il fisco derivanti da tasse sul lavoro non pagate (Irpef, IVA ed altro): l'ammontare di tutto verte sui 30 mila euro, debiti assunti per il sostentamento della famiglia. Mia madre casalinga guadagna qualcosa con qualche lavoretto in nero, mio fratello lavora a tempo…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento a nullatenenti. Clicca qui.

Stai leggendo Pignoramento a nullatenenti Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 12 settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 17 dicembre 2016 Classificato nella categoria pignoramento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Domande?