Indice del post phishing e criminalità informatica » consigli per il navigatore distratto

Phishing e criminalità informatica: Ormai, sono sempre di più i malfattori che stanno spargendo le loro esche collettive cercando di rubare il tuo denaro ed appropriarsi delle tue informazioni personali. Per phishing, infatti, si intende l'adescamento di persone online per mezzo di e-mail e siti Web dai contenuti ingannevoli che chiedono informazioni personali, in genere password di accesso a dati finanziari o numeri di conto corrente. Se non si adottano precauzioni adeguate, può essere estremamente difficile distinguere ciò che è sicuro da ciò che non lo è. L'obiettivo di questo articolo è fare un po' di luce su questa [ ... leggi tutto » ]

Come abbiamo già accennato in premessa, anche senza pesci o canne da pesca in vista, i cyber-criminali possono ugualmente tirare su qualcosa di buono. Con la tecnica del phishing essi possono fare in modo che gli ignari utenti rivelino le proprie informazioni personali come: numeri di carte di credito, codici pin, password e altro ancora. Più in dettaglio, nella pratica, il mittente ha cura di confezionare un messaggio quanto più credibile, anche usando loghi di banche, poste o altri istituti. Nel testo del messaggio si rappresentano importanti ed urgenti ragioni di sicurezza per le quali risulterebbe assolutamente necessario che [ ... leggi tutto » ]

Per non cadere nelle trappole del phishing e dei cyber-criminali, vi consigliamo di seguire questi semplici suggerimenti: Non selezionare collegamenti che chiedono informazioni: Le e-mail di phishing stanno riempiendo le caselle di posta in ogni parte del mondo. Alcuni segni rivelatori da tenere d'occhio per individuarle comprendono l'uso di forme di cortesia generiche quali ad esempio, Gentile proprietario del conto, abbinate ad avvertimenti intimidatori che spingono ad agire immediatamente. In genere affermano anche di provenire dal tuo istituto finanziario. È probabile che chiederanno di inviare nuovamente o confermare la tua password. Magari anche il tuo numero di conto. Ma, [ ... leggi tutto » ]

Purtroppo, l’incessante sviluppo tecnologico legato all'informatica e alla rete internet ha generato il proliferarsi di nuove condotte penalmente rilevanti, che sono state oggetto di studio e di dibattito nella comunità scientifica penalistica. Da un lato gli strumenti informatici hanno consentito di porre in essere con modalità nuove e diverse fatti già costituenti reato. Dall'altro essi hanno generato veri e propri fenomeni criminali che hanno indotto il legislatore ad introdurre nuove e specifiche fattispecie penali incriminatrici. Non v’è dubbio che il progresso tecnologico abbia costituito una vera e propria rivoluzione nello sviluppo e nella circolazione delle informazioni e del sapere. [ ... leggi tutto » ]

Nel 2010 la già citata Symantec ha pubblicato il Norton Cybercrime Human Impact Report, stando al quale il 69% degli italiani (la media mondiale è 65%) è vittima di un qualche attacco informatico e virus e malware si annidano nei computer del 51% della popolazione. Il 10%, invece, è stato vittima di una truffa online e il 4% si è visto derubato della propria identità. Tali dati hanno indotto la Polizia Postale a predisporre un servizio di assistenza online e a collaborazione con la stessa Symantec. Alcune Procure italiane, inoltre, hanno istituito al proprio interno un pool contro i [ ... leggi tutto » ]

15 ottobre 2013 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Phishing » Quando l'istituto di credito deve il risarcimento al proprio cliente?
Il famigerato phishing: molti italiani cadono, spesso, in questa trappola. Ma in sostanza, cos'è il phishing? E ancora, quando avviene, l'istituto di credito è responsabile? In quali casi deve il risarcimento danni al proprio correntista? Con la tecnica fraudolenta del phishing i cyber-criminali riescono ad acquisire i dati dei conti ...
Il phishing
Il phishing è una truffa on-line nata per sottrarre con l'inganno numeri di carte di credito, password, informazioni personali o di carattere finanziario. Attuata quasi sempre tramite posta elettronica si basa sull'invio da parte del truffatore (phisher) di e-mail che sembrano provenire da siti web autentici i quali richiedono all'ingenuo ...
Come proteggersi dal phishing
E' importante essere prudenti nel fornire dati riservati ed è necessario essere sicuri dell'identità di chi li sta chiedendo. Il phishing è una frode informatica attuata da truffatori che inviano false e-mail apparentemente provenienti da una banca o da un'altra azienda della quale utilizzano il logo, il nome e l'impostazione ...
Phishing » Le responsabilità della Banca sono limitate
Phishing informatico: nei casi di attacchi su conti correnti online; non sempre corrisponde una tutela del cliente da parte dell'istituto di credito. Le banche, infatti, non risarciscono così facilmente per questo tipo di truffe, poiché richiedono al proprio cliente un minimo di accuratezza e prevenzione. Cadere nella trappola non è ...
Tutela del correntista in caso di furto d'identità o phishing » Le responsabilità della banca e quelle del cliente
Come si tutela il correntista in caso di furto d'identità o phishing? Quali sono le responsabilità della banca e quali quelle del cliente in questi casi? Come si tutela il correntista a cui criminali informatici abbiano sottratto le somme dal conto corrente attraverso un furto di identità su internet? Ad ...

Spunti di discussione dal forum

Phishing informatico con finta vincita – Come faccio per riavere i miei soldi?
Qualche giorno fa ho ricevuto, da un numero apparentemente riconducibile al mio istituto di credito, un sms nel quale mi veniva comunicata la vincita di una ricarica telefonica di 100 euro, che avrei potuto riscuotere accedendo ad un certo sito internet, che sembrava proprio quello della mia banca. Ho quindi…
Phishing su conto corrente e mio errore – Quali tempi per possibile rimborso?
Qualche settimana fa sono stata contattata da un operatore della mia banca online, il quale mi chiedeva conferma di un bonifico di 1200,00 euro a nome di mio marito: avendo fatto in precedenza bonifici a mio marito e, distrattamente, non considerando la data, ho confermato. Poco dopo, però, mi è…
Omissione di Preavviso di segnalazione in Centrale Rischi
Ho ricevuto risposta a AMX, prendono atto che ho estinto il debito e mi scrivono: Seppur rammaricati per il suo disappunto riguardo l’intera gestione da parte dei nostri Uffici, rileviamo che in relazione ad un aggiornamento di natura tecnica dei nostri sistemi l’autorizzazione all'addebito diretto è stata revocata. Accettando che…
Conto corrente bloccato e pignorato
Nel Settembre 2013 mi è stato bloccato e pignorato il conto corrente con relativa Carta di Credito. Al conto accedevo unicamente online in quanto la banca non ha sportelli al pubblico ma solo uffici di promotori. Dopo il blocco, potevo entrare online ma non potevo fare alcuna operazione di prelievo…
Richiesta di pagamento curatore fallimentare senza documentazione alcuna
Circa due o tre anni fa un azienda con cui lavoravo e' fallita: a gennaio di quest'anno sulla mia casella pec mi arriva la mail di un curatore fallimentare che mi richiede il pagamento di un debito che avrei nei confronti di questa azienda di euro 105,00 tramite assegno bancario…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post phishing e criminalità informatica » consigli per il navigatore distratto. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Phishing e criminalità informatica » Consigli per il navigatore distratto Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 15 ottobre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - phishing truffe e frodi informatiche Inserito nella sezione tutela consumatori.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca