Phishing e criminalità informatica » Il fenomeno in Italia

Nel 2010 la già citata Symantec ha pubblicato il Norton Cybercrime Human Impact Report, stando al quale il 69% degli italiani (la media mondiale è 65%) è vittima di un qualche attacco informatico e virus e malware si annidano nei computer del 51% della popolazione.

Il 10%, invece, è stato vittima di una truffa online e il 4% si è visto derubato della propria identità.

Tali dati hanno indotto la Polizia Postale a predisporre un servizio di assistenza online e a collaborazione con la stessa Symantec.

Alcune Procure italiane, inoltre, hanno istituito al proprio interno un pool contro i reati informatici.

Analogamente alle piante che per crescere hanno bisogno di acqua e sole, anche il phishing ha dei requisiti per prosperare: ingenuità nell'approccio alla sicurezza online e mancanza di protezione software.

Seguendo con attenzione i consigli forniti fin qui potrai fare un grande passo avanti per rimediare.

Buona fortuna.

15 ottobre 2013 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca