Per esercitare il diritto di accesso ai dati relativi ai cattivi pagatori registrati nel sistema EURISC gestito da CRIF, è possibile delegare un terzo?

Forse la mia sarà una domanda banale, ma la pongo ugualmente: per esercitare il diritto di accesso ai dati relativi ai cattivi pagatori registrati nel sistema EURISC gestito da CRIF, è possibile delegare un terzo?

Grazie per l’attenzione. Giosuè Barca, Segrate (MI)

Si. È possibile delegare un soggetto terzo all’esercizio del diritto d’accesso. Le ricordiamo però quanto stabilito nel Codice di deontologia e buona condotta per i sistemi di informazioni creditizie all’articolo 8, comma 3: “Il terzo al quale l’interessato conferisce, per iscritto, delega o procura per l’esercizio dei propri diritti, può trattare i dati personali acquisiti presso un sistema di informazioni creditizie esclusivamente per finalità di tutela dei diritti dell’interessato, con esclusione di ogni altro scopo perseguito dal terzo medesimo o da soggetti ad esso collegati.”

Da tale comma si evince che qualora lei acceda ai suoi dati personali tramite terzi questi ultimi non possono lecitamente trattare le informazioni creditizie per propri fini di lucro o di vendita di servizi anche altrui. Le segnaliamo che, per esercitare i diritti garantiti dal D. Lg. 196/2003 (Codice privacy), può rivolgersi a CRIF in qualità di gestore del sistema di informazioni creditizie, oppure agli enti partecipanti al sistema stesso.

Per fare una domanda  sulla CRIF (Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria), sugli altri Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC), sui cattivi pagatori o cattivi debitori, sui tempi massimi di permanenza nelle centrali rischio delle informazioni relative ai cattivi debitori e su tutti gli altri argomenti correlati a questo articolo, clicca qui.

2 Settembre 2008 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

CRIF EURISC – cattivi pagatori eventi pregiudizievoli e diritto all'oblio
Ho chiesto recentemente un finanziamento che mi è stato negato in ragione del fatto, così mi hanno riferito, che risulto iscritta alla CRIF come cattiva pagatrice, o meglio cattivo pagatore. Cinque anni fa, in un momento di gravi difficoltà economiche, ho  sospeso il pagamento del mutuo di casa mia per un periodo di 8 mesi.. Poi però, fortunatamente, sono riuscita a ripianare i debiti con la banca ed ho ripreso a pagare le rate regolarmente. E' possibile che all'evento pregiudizievole appena riferito sia imputabile il rifiuto del  prestito richiesto? Non dovrebbe valere per tutti quelli che hanno avuto esperienze simili alla ...

CRIF EURISC – cosa è e come funziona questo archivio dei cattivi pagatori
CRIF è una società che gestisce l'archivio informatico EURISC, in cui vengono registrati i dati personali dei soggetti che hanno chiesto e/o ottenuto un finanziamento da banche e finanziarie. Ovviamente in questo archivio viene tenuta anche l'informazione relativa a ritardi o mancati pagamenti delle rate di rimborso del prestito. In tal caso i soggetti segnalati vengono comunemente indicati come cattivi pagatori. Va inoltre aggiunto che EURISC di CRIF non contiene informazioni su cambiali o assegni protestati, né informazioni da Tribunali e Uffici di Pubblicità Immobiliare (ex Conservatorie). Le informazioni contenute nel SIC (Sistema di Informazioni Creditizie) EURISC di CRIF vengono ...

CRIF EURISC – domande e risposte per cattivi pagatori
Proponiamo di seguito una serie di domande e risposte che possono aiutare i cattivi pagatori a comprendere chi è CRIF (Centrale Rischi Intermediazione Finanziaria), quali dati vengono registrati in EURISC, e come procedere, eventualmente, alla modifica e/o cancellazione delle proprie informazioni censite. ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su per esercitare il diritto di accesso ai dati relativi ai cattivi pagatori registrati nel sistema eurisc gestito da crif, è possibile delegare un terzo?. Clicca qui.

Stai leggendo Per esercitare il diritto di accesso ai dati relativi ai cattivi pagatori registrati nel sistema EURISC gestito da CRIF, è possibile delegare un terzo? Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 2 Settembre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 13 Febbraio 2017 Classificato nella categoria domande e risposte su prestito negato e cattivi pagatori

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • PromotoreMutui 16 Settembre 2008 at 11:46

    Salve. Forse la mia sarà una domanda banale. Ma la pongo ugualmente:per esercitare il diritto di accesso ai dati relativi ai cattivi pagatori registrati nel sistema EURISC gestito da CRIF, è possibile delegare un terzo?

    Grazie per l’attenzione. Giosuè Barca, Segrate (MI)

    È possibile delegare un terzo. Però, considerando che per ottenere l’accesso ai propri dati è sufficiente invare un fax con il proprio documento ed un modulo da compilare, che si scarica dal sito CRIF, per ricevere la propria posizione tramite posta. Il più delle volte è assolutamente inutile.