Soggetti interessati

Il patto di famiglia deve necessariamente essere stipulato dinanzi al notaio e richiede, oltre ovviamente alla presenza dei contraenti, la partecipazione di tutti quei soggetti direttamente coinvolti nelle conseguenze del patto stesso e quindi:

  • il coniuge dell'imprenditore;
  • tutte le persone che avrebbero la qualità di eredi legittimari se in quel momento si aprisse la successione ereditaria dell'imprenditore.

Il coniuge e i legittimari hanno infatti diritto a percepire, dagli assegnatari dell'azienda, una somma corrispondente al valore delle quote loro spettanti a titolo di legittima.

La liquidazione può avvenire in natura, cioè ricevendo alcuni beni al posto del denaro. I beni assegnati con il patto di famiglia ai partecipanti che non hanno ricevuto in trasferimento l'azienda, sono imputati alle quote di legittima loro spettanti.

L'assegnazione a tali soggetti può avvenire con lo stesso patto di famiglia oppure con un contratto successivo, purché collegato al patto di famiglia e stipulato con la presenza degli stessi partecipanti.

Al momento dell'apertura della successione quanto ricevuto dai contraenti non può essere rivendicato dai soggetti partecipanti, coniuge e altri legittimari, ai quali è già stata liquidata la somma dovuta, o in alternativa i beni.

Il coniuge e i legittimari possono chiedere ai figli assegnatari la liquidazione della quota loro spettante a titolo di legittima, aumentata degli interessi legali, solo qualora non abbiano partecipato al contratto stesso (per esempio perché si tratta di soggetti che diventano legittimari in un momento successivo e che non lo erano al momento della stipula del patto.

Se i figli non provvedono all'assegnazione, il patto può essere impugnato entro un anno dai soggetti non partecipanti ma aventi diritto alla quota di legittima.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca