Indice del post cambiano gli orari per le visite fiscali nel 2017: il quadro completo

In materia di visite fiscali, nuove direttive per il 2017: ecco le novità per i lavoratori dipendenti. Per chi non lo sapesse, per visite fiscali si intendono quegli accertamenti sanitari, ovvero visite mediche, che vengono effettuate da parte di medici dell’Inps (Istituto Nazionale Previdenza Sociale) nei confronti del lavoratore, quando è assente per malattia. Il medico può essere mandato direttamente dall’Inps, a campione, per i lavoratori privati, oppure a spese del datore di lavoro, o, ancora, dall’amministrazione presso cui lavora il dipendente pubblico. Ma che ora devono essere effettuate la visite fiscali? Il medico fiscale può passare già dal [ ... leggi tutto » ]

Ecco, in sostanza, che cosa cambia per i lavori in merito agli orari delle visite fiscali nell'anno 2017. Con il 2017 cambiano alcune cose per le visite fiscali. Infatti, per l'anno in questione, il lavoratore è tenuto a rendersi reperibile, per la visita fiscale, in determinati orari; in particolare, le fasce di reperibilità per la visita fiscale sono le seguenti: dipendenti statali e degli enti locali devono essere reperibili per l'intera settimana, festivi compresi, nelle fasce orarie dalle 9 alle 13, e dalle 15 alle 18. Anche i lavoratori del settore privato devono essere reperibili tutta la settimana, compresi [ ... leggi tutto » ]

Ecco quali sono le sanzioni in caso di non reperibilità durante le visite fiscali. Per il lavoratore che si assenta da lavoro in caso di malattia e che non risultasse reperibile presso l’indirizzo indicato nel caso di visita fiscale durante le fasce di reperibilità è prevista l’applicazione di sanzione per assenza ingiustificata. In caso di assenza e di non reperibilità durante le fasce orarie previste per le visite fiscali, secondo regole diverse per dipendenti pubblici o privati, o nel caso di impossibilità per il medico di accesso o di controllo, al lavoratore viene decurtata una parte dello stipendio. Le [ ... leggi tutto » ]

Quali sono le esenzioni per le visite fiscali dell'anno 2017 e chi può usufruirne. Le regole Inps sulle visite fiscali 2017 prevedono casi di esenzione dall’obbligo di reperibilità. In alcuni casi, al lavoratore è concesso allontanarsi da casa anche durante le fasce di reperibilità. L’assenza deve però essere comunicata al datore di lavoro, giustificata e non deve compromettere lo stato di salute e la guarigione del lavoratore. Per i dipendenti del settore pubblico o privato sono previste esenzioni dalle visite fiscali nei seguenti casi: assenza dovuta a forza maggiore; situazioni che hanno reso necessaria l’immediata presenza del lavoratore altrove; [ ... leggi tutto » ]

Ecco, secondo l'INPS, un breve riepilogo su cosa cambia nell'ambito delle visite fiscali nel 2017. Per approfondire la questione, è bene leggere la circolare dell'Inps in materia di visite fiscali per l'anno 2017. [ ... leggi tutto » ]

30 gennaio 2017 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Dipendenti privati - Le patologie che escludono dall'obbligo di reperibilità
Ai sensi della normativa vigente, sono esclusi dall'obbligo di rispettare le fasce di reperibilità (previste per il settore privato dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00) i lavoratori subordinati la cui assenza sia connessa con patologie gravi che richiedono terapie salvavita, comprovate da idonea ...
Dipendenti pubblici » Visite mediche di controllo affidate in esclusiva all'INPS - Tempi duri per i malati immaginari e i furbetti dell'assenza per malattia
All'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale è stata attribuita (a partire dal primo settembre 2017) la competenza esclusiva ad effettuare visite mediche di controllo (VMC) sia su richiesta delle Pubbliche amministrazioni, in qualità di datori di lavoro, sia d'ufficio. Sono interessate tutte le amministrazioni dello Stato, ivi compresi gli istituti e ...
Pubblico impiego - In caso di assenza per malattia non è sufficiente l'eventuale referto medico della visita di controllo fiscale per evitare il licenziamento senza preavviso
La normativa vigente (articolo 55-septies del decreto legislativo 165/2001) dispone che, nell'ipotesi di assenza per malattia protratta per un periodo superiore a dieci giorni, e, in ogni caso, dopo il secondo evento di malattia nell'anno solare, l'assenza del dipendente pubblico dal posto di lavoro venga giustificata esclusivamente mediante certificazione medica ...
Inps: rientro anticipato a lavoro in caso di malattia? » L'istituto chiarisce
L'Inps (Istituto Nazionale di Previdenza Sociale) chiarisce cosa deve fare il dipendente in caso di rientro sul posto di lavoro, dopo la malattia, per guarigione anticipata. Accade spesso che il dipendente, assente dal lavoro per malattia, qualora guarisca anticipatamente rispetto alla prognosi formulata dal medico curante, voglia far ritorno subito ...
Attività lavorativa in malattia e licenziamento per giusta causa
Lo svolgimento di attività lavorativa nel periodo di malattia giustifica il licenziamento se fa presumere l'inesistenza della malattia stessa o se pregiudica o ritarda la guarigione La giurisprudenza ritiene che il lavoratore in malattia non ha l'obbligo assoluto di astenersi da qualsivoglia attività lavorativa. Egli può svolgere attività lavorativa nel ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post cambiano gli orari per le visite fiscali nel 2017: il quadro completo. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Cambiano gli orari per le visite fiscali nel 2017: il quadro completo Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 30 gennaio 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 27 settembre 2017 Classificato nella categoria lavoro e pensioni Inserito nella sezione lavoro, pensioni, famiglia separazione e divorzio, Isee.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca