Ricorso a preavviso fermo amministrativo » Competente giudice di pace

Anche in caso di preavviso di fermo amministrativo il ricorso va presentato presso il giudice di pace.

Nel caso di fermo amministrativo basato su cartelle esattoriali per multe stradali, a decidere deve essere il giudice di pace: non importa che l’opposizione sia stata avanzata dopo la notifica del preavviso di fermo amministrativo.

Questo, in sintesi, l’orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con sentenza 21914/14.

Da quanto si evince dalla suddetta pronuncia, se ci si vuole opporre ad un preavviso di fermo amministrativo sulla propria autovettura, il ricorso (o l’opposizione) va presentato presso il giudice di pace e non presso una Commissione Tributaria.

Come chiarito in diversi interventi sul nostro portale, prima di disporre il fermo amministrativo e, dunque, procedere con il blocco dei veicoli intestati al debitore mediante iscrizione del provvedimento nel pubblico registro automobilistico (Pra), Equitalia è obbligata per legge a notificare al debitore un preavviso, ovvero il preavviso di fermo amministrativo, con il quale il debitore viene invitato a mettersi in regola entro 30 giorni.

Questo atto, come sappiamo, è impugnabile: è bene però non sbagliare il giudice presso cui proporre.

Non sempre, infatti, il ricorso viene presentato al giudice competente in base alla legge.

La conseguenza di una scelta inesatta è che il giudice prescelto, dopo essersi dichiarato incompetente, non potrà neanche decidere sulla richiesta di sospensione del fermo amministrativo.

In questo caso, bisognerà ,ricominciare tutto da capo, proponendo il giudizio innanzi alla giurisdizione corretta.

Ecco perché, con il verdetto esaminato, la Suprema Corte ci ha tenuto a ricordare che nel caso di fermo amministrativo basato su cartelle esattoriali di pagamento dovute per multe stradali a decidere deve essere il giudice di pace.

Al contrario, per cartelle basate su tributi come, per esempio, il mancato pagamento del bollo auto, il ricorso andrà presentato alla Commissione Tributaria Provinciale.

Concludendo facciamo notare che se invece il preavviso si fonda sia su multe che su imposte, bisognerà proporre due ricorsi diversi, con duplicazione dei costi.

17 Ottobre 2014 · Gennaro Andele

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Fermo amministrativo – è impugnabile il preavviso di fermo del veicolo di proprietà del debitore
È stata riconosciuta l'impugnabilità del preavviso di fermo di un veicolo dinanzi alla Commissione Tributaria. Il preavviso di fermo amministrativo è previsto dalla nota dell'Agenzia delle Entrate numero 57413/03, che impone ai concessionari di inviare al contribuente avviso di adempiere al pagamento delle somme indicate nel termine di venti giorni, trascorsi inutilmente i quali si può procedere alla iscrizione del fermo stesso, previsto dall'articolo 86 del dpr numero 602 del 1973. Sull'impugnabilità del preavviso di fermo è sorta una questione spinosa, che la Cassazione ha risolto in senso favorevole al contribuente con l'ordinanza numero 10672 dell'11 maggio 2009. In particolare ...

Opposizione a fermo amministrativo - giudice competente se il credito ha natura mista
Cosa accade se viene disposto da Equitalia fermo amministrativo sul veicolo di proprietà del debitore per il mancato pagamento di una serie di cartelle esattoriali di natura tributaria e non, ed il debitore decide impugnare l'azione esecutiva? Qual è il giudice competente per proporre opposizione al fermo amministrativo del veicolo disposto dal Concessionario della riscossione? Tanto per fissare le idee, supponiamo che l'importo iscritto a ruolo per cui procede Equitalia sia attribuibile al mancato pagamento nei 60 giorni previsti di una cartella esattoriale notificata per omesso o insufficiente pagamento della TARSU (Tassa Ambientale per i Rifiuti Solidi Urbani) e di ...

Fermo amministrativo » A quale giudice presentare il ricorso?
Fermo amministrativo: sia l'iscrizione che il preavviso, nell'ipotesi di un ricorso, sono impugnabili di fronte alla Commissione Tributaria solo se il credito ha natura tributaria. Grazie alle modifiche apportate dal decreto del fare il fermo amministrativo, iscritto da Equitalia sull'autovettura di un contribuente moroso verso lo Stato, può essere impugnato più facilmente, soprattutto quando il veicolo sottoposto all'esecuzione forzata serve all'attività professionale o aziendale del debitore. Ma qual è il giudice competente per l'impugnazione? La risposta, già chiarita in precedenza da una pronuncia della Corte di Cassazione, è stata ribadita dalla Commissione Tributaria Regionale (CTR) di Firenze. A parere, infatti, ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su ricorso a preavviso fermo amministrativo » competente giudice di pace. Clicca qui.

Stai leggendo Ricorso a preavviso fermo amministrativo » Competente giudice di pace Autore Gennaro Andele Articolo pubblicato il giorno 17 Ottobre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 29 Maggio 2017 Classificato nella categoria preavviso di fermo amministrativo e fermo amministrativo

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)