Omesso versamento IVA oltre le soglie penali » Anche se si beneficia della rateazione equitalia non si ottiene lo sconto della pena

In caso di mancato versamento dell'IVA, rateizzare il debito con Equitalia non serve per farsi scontare la pena: è necessaria, infatti, l'estinzione con l'integrale pagamento.

In caso di omesso versamento IVA oltre le soglie penali, l'accoglimento del piano di rateazione, non è sufficiente per beneficiare della riduzione della pena.

A tal fine, infatti, è necessario che il debito tributario sia completamente estinto.

Ciò è quanto disposto dalla Corte di Cassazione, sezione penale, con sentenza 37748/14.

Con la suddetta pronuncia, gli Ermellini ribadiscono, dunque, la teoria per cui l'attenuante speciale del pagamento del debito tributario non è applicabile in caso di rateizzazione del debito di imposta già iscritto a ruolo e indicato nella cartella esattoriale, perché che il riconoscimento del beneficio è subordinato all'integrale ed effettiva estinzione dell'obbligazione tributaria.

Il verdetto di piazza Cavour è di particolare importanza, poiché l'omesso versamento dell'IVA, ultimamente, è commesso spesso per necessità finanziare del contribuente.

Inoltre, proprio perché questo reato è perpetrato per assenza di liquidità, è abbastanza normale che l'imputato possa aderire alle diverse forme di rateazione.

Va, però, tenuto presente, che anche se la rateazione venga richiesta prima dell'emissione della cartella esattoriale e quindi con la notifica dell'avviso bonario, il reato in ogni caso è già consumato, essendo ancorato alla scadenza dell'acconto IVA dell'anno successivo.

L'unica ipotesi, quindi, per beneficiare dell'attenuante è di estinguere il debito prima dell'apertura del dibattimento in sede penale.

17 settembre 2014 · Stefano Iambrenghi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Guida in stato di ebbrezza » risarcimento del danno come attenuante
In materia di guida in stato di ebbrezza da cui sia derivato un incidente stradale, è applicabile la circostanza attenuante comune di cui all'articolo 62 numero 6 del Codice penale, prima ipotesi, ossia l'aver prima del giudizio, riparato interamente il danno, mediante il risarcimento di esso (Cassazione, sentenza del 26 ...
Omesso versamento IVA - Quando il fatto non costituisce reato
La disciplina tributaria, in tema di omesso versamento dell'IVA, sanziona l'imprenditore che abbia omesso il versamento di tributi dichiarati, senza tuttavia distinguere tra i soggetti che hanno posto in essere tale condotta al solo scopo di appropriarsi di somme sottratte all'Erario e i soggetti che non siano riusciti a fare ...
Equitalia » La dilazione della cartella esattoriale non cancella l'ipoteca se già iscritta
Equitalia: l'ottenimento della dilazione del debito per una o più cartelle esattoriali può impedire l'iscrizione dell'ipoteca, ma non la sua cancellazione, se essa era già preesistente. Come noto, dopo aver accettato la dilazione, Equitalia non può procedere all'iscrizione di ipoteca ed altre forme di riscossione coattiva. La possibilità di iscrivere ...
Difficoltà economiche non escludono la responsabilità per omesso versamento IVA
Sussiste il reato di omesso versamento IVA anche in casi di difficoltà economica dell'imprenditore. In materia di reati tributari, con particolare al reato di omesso versamento di IVA, previsto dall'articolo 10-ter del Decreto Legislativo del 10 marzo 2000 numero 74, la Cassazione ha affermato il principio secondo cui le precarie ...
Omesso versamento IVA - reato anche per l'anno 2005
Il reato di omesso versamento dell'IVA, di cui all'articolo 10 ter D.lg. numero 74/2000, sussiste anche per le somme relative all'anno 2005 La Cassazione a Sezioni Unite ha ritenuto che il reato di omesso versamento di IVA (previsto dall'articolo 10 ter del Decreto Legislativo numero 74/2000, entrato in vigore il ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su omesso versamento iva oltre le soglie penali » anche se si beneficia della rateazione equitalia non si ottiene lo sconto della pena. Clicca qui.

Stai leggendo Omesso versamento IVA oltre le soglie penali » Anche se si beneficia della rateazione equitalia non si ottiene lo sconto della pena Autore Stefano Iambrenghi Articolo pubblicato il giorno 17 settembre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria dichiarazione dei redditi Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca