Ritardato versamento delle rate e risoluzione del contratto di mutuo

Com’è noto, la banca puo’ invocare come causa di risoluzione del contratto il ritardato pagamento quando lo stesso si sia verificato almeno sette volte, anche non consecutive. A tal fine costituisce ritardato pagamento quello effettuato tra il trentesimo e il centottantesimo giorno dalla scadenza della rata.

La risoluzione del contratto comporta la decadenza del beneficio del termine (DBT) e la contestuale richiesta del rimborso del capitale residuo in un’unica soluzione.

La risoluzione dei contratto del mutuo ipotecario conseguente alla comunicazione di decadenza del beneficio del termine ed alla notifica dell’atto di precetto obbliga, pertanto, il mutuatario al pagamento integrale delle rate già scadute e alla immediata restituzione della quota di capitale ancora dovuta.

Inoltre, sul credito così determinato, vanno corrisposti al creditore gli interessi di mora ad un tasso corrispondente a quello contrattualmente pattuito, se superiore al tasso legale.

Questa la decisione dei giudici della Corte di cassazione nella sentenza numero 4230/15.

5 Marzo 2015 · Stefano Iambrenghi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Argomenti correlati: ,

Approfondimenti

Le nuove regole di espropriazione della casa acquistata con mutuo ipotecario per inadempimento nel pagamento delle rate
Per i mutui ipotecari stipulati a partire dal 1° luglio 2016, in caso di inadempimento al pagamento delle rate da parte del debitore e alla conseguente richiesta di restituzione del capitale residuo in un'unica soluzione (decadenza dal beneficio del termine), la banca potrà trasferire la proprietà dell'immobile sottoposto a vincolo ipotecario senza dover sottostare alle procedure giudiziali previste per l'esproprio immobiliare. Costituirà inadempimento del consumatore il mancato pagamento di un ammontare equivalente a diciotto rate mensili. Non costituiranno inadempimento i ritardati pagamenti che consentono la risoluzione del contratto. In particolare, la banca non può invocare, come inadempimento del consumatore per ...

Ritardato pagamento delle rate derivanti dall'utilizzo delle carte revolving - Attenzione all'accumulo dei ritardi che determina la risoluzione del contratto di prestito rotativo
Sto ripagando con grande fatica (essendo disoccupato) una carta di credito Bancoposta/Compass Revolving: il problema è che un meccanismo un po' perverso di queste carte di credito, permette pur essendo debitore di continuare a consumare se c'è disponibilità. Per esempio, ieri sera ho speso 160 euro, quindi vorrei sapere se mi conviene ripagare subito entro la fine del mese questa cifra, oppure attendere il loro estratto conto per il mese successivo pagando 160 euro + rata mensile. In questo ultimo caso pagherò degli interessi oppure renderò "semplicemente" più faticoso il rimborso? Lo chiedo perchè non vorrei ritrovarmi in questa assurda ...

Il tasso di mora per ritardato pagamento della rata di mutuo
Il tasso di mora per ritardato pagamento della rata di mutuo è l'interesse diretto a risarcire il creditore per danno dipendente dal ritardo nel pagamento della rata di mutuo. Anche se chi chiede un mutuo non pensa di venire a trovarsi nella condizioni di non poter pagare puntualmente le rate, è necessario valutare attentamente anche questa eventualità per evitare che circostanze sfavorevoli o impreviste producano pericolosi effetti a catena. ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su ritardato versamento delle rate e risoluzione del contratto di mutuo. Clicca qui.

Stai leggendo Ritardato versamento delle rate e risoluzione del contratto di mutuo Autore Stefano Iambrenghi Articolo pubblicato il giorno 5 Marzo 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 21 Agosto 2017 Classificato nella categoria mutui ipotecari acquisto casa locazioni » mini guide Inserito nella sezione mutui per acquisto casa e affitti

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)