Acquisto di prodotti falsi - il danno dopo la truffa

ATTENZIONE! E' necessario distinguere tra:

  1. acquirente in buona fede di un prodotto contraffatto;
  2. acquirente conscio della falsità del bene acquistato.

Nel primo caso il compratore acquista nella convinzione che il bene sia autentico. In questo caso, il compratore è vit­tima di una truffa: bisogna prestare attenzione al luogo di acquisto (spiaggia anziché negozio convenzionato) e al prez­zo (molto basso in relazione al tipo di prodotto che dicono di offrire).

Nel secondo caso, il con­sumatore che acquista in modo consapevole un bene contraffatto, deve sapere che può incorrere in sanzioni civili, penali o amministrative.

L'acquisto di prodotti contraffatti può com­portare rischi anche per la salute o la sicurezza.

I beni contraffatti, infatti, sono privi dei sistemi di sicu­rezza previsti dalla legge. Ancora maggiore è il rischio nel caso di ac­quisto di prodotti alimen­tari, farmaci, cosmetici o profumi.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca