Telemarketing, televendite - la truffa in TV

Indice dei contenuti dell'articolo



Chi acquista tramite una promozione televisiva, comunque sia denominata, può eser­citare il diritto di recesso o di ripensa­mento, inviando, entro 10 giorni lavorativi dalla consegna della merce, una raccomandata con ricevuta di ritorno.

Ricordate che la merce va restituita a cura dell’acquirente entro lo stesso termine, ma la ri­tardata restituzione non in­cide sul diritto di recesso.

Le clausole che preve­dono che la merce debba essere resti­tuita nel suo imbal­laggio integro non valgono.

Non possono essere pre­viste penali o costi per re­cedere dal contratto.

Nessuno regala nulla: se l’offerta trasmessa in televisione prevede la consegna di uno o più beni in regalo, il prezzo di vendita comprenderà an­che quella merce e non vi sarà grossa differenza con il prezzo di mercato.

22 Marzo 2009 · Giovanni Napoletano

Indice dei contenuti dell'articolo


Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su telemarketing, televendite - la truffa in tv. Clicca qui.

Stai leggendo Telemarketing, televendite - la truffa in TV Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 22 Marzo 2009 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - phishing truffe e frodi informatiche Inserito nella sezione tutela consumatori

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)