Disponibilità temporanea (superiore ai 30 giorni) di un veicolo da parte di soggetto diverso dall'intestatario della carta di circolazione

Anche quando si realizza la condizione della disponibilità temporanea di un veicolo da parte di un soggetto diverso dall'intestatario, per un periodo di tempo superiore a 30 giorni, sono previsti obblighi di comunicazione finalizzati all'aggiornamento dell'Archivio Nazionale dei Veicoli e della carta di circolazione.

Per soggetto che entra nella disponibilità del veicolo deve intendersi:

  • il comodatario;
  • l'affidatario, nel caso della custodia giudiziale;
  • il locatario o il sublocatario, in caso di locazione senza conducente;
  • gli eredi;
  • l'utilizzatore, nel caso di contratto "rent to buy";
  • Per soggetto intestatario della carta di circolazione deve intendersi:

    1. il proprietario del veicolo, ivi compreso il "trustee";
    2. il locatore (nel caso di locazione senza conducente);
    3. il nudo proprietario (in caso di usufrutto);
    4. l'acquirente (in caso di acquisto con patto di riservato dominio);
    5. il locatario (nel caso di leasing);
    6. l'usufruttuario;
    7. il sublocatore, nel caso di sublocazione senza conducente.
condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca