La cartella esattoriale in vigore dal 31 luglio 2012


Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Il modello della cartella di pagamento ha subito alcune importanti modifiche nel tempo, con l’obiettivo di renderlo uno strumento sempre più chiaro. L’ultimo modello è stato approvato con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate del 3 luglio 2012 e sarà utilizzato per i ruoli emessi dagli enti creditori a partire dal 31 luglio 2012.

5 Ottobre 2010 · Andrea Ricciardi



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su la cartella esattoriale in vigore dal 31 luglio 2012. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)