Illegittima la multa per infrazione accertata da dispositivo autovelox non sottoposto a taratura periodica

Con sentenza numero 113 del 2015, la Corte costituzionale ha dichiarato costituzionalmente illegittimo, per violazione dell'articolo 3 della Costituzione, il Decreto Legislativo 285/1992, articolo 45, comma 6 (codice della strada), nella parte in cui non prevede che tutte le apparecchiature impiegate nell"accertamento delle violazioni dei limiti di velocità siano sottoposte a verifiche periodiche di funzionalità e di taratura.

Alla stregua di tale pronuncia di incostituzionalità, che ha effetto retroattivo ed é quindi applicabile ai giudizi pendenti, deve ritenersi che l'articolo 45 C.d.S., comma 6, come integrato dalla pronuncia della Corte costituzionale, prescriva la verifica periodica della funzionalità degli autovelox e la loro taratura.

Dunque, nel ricorso avverso alla sanzione amministrativa, va sempre accertato che l'apparecchiatura utilizzata per rilevare l'infrazione stradale sia stata sottoposta alla verifica periodica di funzionalità e di taratura.

Così hanno deciso i giudici della Corte di cassazione nella sentenza 9972/16.

28 maggio 2016 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su illegittima la multa per infrazione accertata da dispositivo autovelox non sottoposto a taratura periodica. Clicca qui.

Stai leggendo Illegittima la multa per infrazione accertata da dispositivo autovelox non sottoposto a taratura periodica Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 28 maggio 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 18 maggio 2017 Classificato nella categoria sentenze e ordinanze della Corte di cassazione in tema di violazioni al Cds sanzioni amministrative e sinistri stradali Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca