Illegittima la multa per infrazione accertata da dispositivo autovelox non sottoposto a taratura periodica

Con sentenza numero 113 del 2015, la Corte costituzionale ha dichiarato costituzionalmente illegittimo, per violazione dell'articolo 3 della Costituzione, il Decreto Legislativo 285/1992, articolo 45, comma 6 (codice della strada), nella parte in cui non prevede che tutte le apparecchiature impiegate nell"accertamento delle violazioni dei limiti di velocità siano sottoposte a verifiche periodiche di funzionalità e di taratura.

Alla stregua di tale pronuncia di incostituzionalità, che ha effetto retroattivo ed é quindi applicabile ai giudizi pendenti, deve ritenersi che l'articolo 45 C.d.S., comma 6, come integrato dalla pronuncia della Corte costituzionale, prescriva la verifica periodica della funzionalità degli autovelox e la loro taratura.

Dunque, nel ricorso avverso alla sanzione amministrativa, va sempre accertato che l'apparecchiatura utilizzata per rilevare l'infrazione stradale sia stata sottoposta alla verifica periodica di funzionalità e di taratura.

Così hanno deciso i giudici della Corte di cassazione nella sentenza 9972/16.

28 maggio 2016 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Illegittime le multe elevate con dispositivi autovelox che non risultano sottoposti a periodica taratura e verifica - Non basta la certificazione di omologazione e conformità
Com’è noto, il codice della strada, all'articolo 45, comma 6, dispone che i dispositivi, le apparecchiature e gli altri mezzi tecnici di controllo e regolazione del traffico, nonchè quelli atti all'accertamento e al rilevamento automatico delle violazioni alle norme di circolazione, ed i materiali che per la loro fabbricazione e ...
Multe da autovelox e tutor » Sono tutte illegittime se gli apparecchi elettronici non vengono sottoposti a taratura periodica
Multe bocciate se l'autovelox non è revisionato periodicamente: la Corte Costituzionale si pronuncia contro i dispositivi elettronici non tarati. Le multe elevate dagli autovelox che non vengono controllati periodicamente sono illegittime. Ad enunciare questa massima la Corte costituzionale, che nella sentenza 113/2015 depositata ieri ha respinto le regole del Codice ...
Autovelox tutor e telelaser - Multe illegittime se i dispositivi non sono sottoposti a verifiche periodiche di funzionalità e taratura
Un qualsiasi strumento di misura, specie se elettronico, è soggetto a variazioni delle sue caratteristiche e quindi a variazioni dei valori misurati dovute ad invecchiamento delle proprie componenti e ad eventi quali urti, vibrazioni, shock meccanici e termici, variazioni della tensione di alimentazione. Si tratta di una tendenza disfunzionale naturale ...
Autovelox posizionato su strada provinciale - Il verbale di infrazione deve contenere l'indicazione degli estremi del decreto prefettizio che autorizza il posizionamento del dispositivo
In tema di sanzione amministrativa per eccesso di velocità rilevato a mezzo di dispositivo elettronico autovelox lungo una strada provinciale, quando l'infrazione sia stata accertata su una strada extraurbana secondaria, il verbale di contestazione deve contenere l'indicazione degli estremi del decreto prefettizio con il quale è stata autorizzata, sulla strada ...
Illegittima la contestazione differita di infrazione al CdS rilevata da dispositivi elettronici non omologati - Fatta la legge, trovato l'inganno ...
Com'è noto, l'articolo 201 del Codice della strada prescrive che è possibile derogare al principio della contestazione immediata solo quando i dispositivi di rilevamento elettronici dell'infrazione (autovelox, t-red, tutor, photored, telelaser, scout speed, telelaser) siano omologati o approvati per il funzionamento in modo completamente automatico, ovvero da remoto. Ora, nell'ambito ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su illegittima la multa per infrazione accertata da dispositivo autovelox non sottoposto a taratura periodica. Clicca qui.

Stai leggendo Illegittima la multa per infrazione accertata da dispositivo autovelox non sottoposto a taratura periodica Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 28 maggio 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 21 settembre 2017 Classificato nella categoria multe da autovelox t-red tutor photored telelaser scout speed Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca