Notifica cartella esattoriale a soggetti irreperibili - deve essere effettuata sul luogo di lavoro

Nel caso in cui non sia noto il luogo di dimora ma lo sia quello in cui il destinatario di una notifica svolge la propria attività professionale, deve ritenersi inapplicabile la disciplina prevista dall'articolo 143 codice di procedura civile che prevede il deposito dell'atto notificando alla casa comunale. Ciò perché l'articolo 143 disciplina le situazioni di assoluta irreperibilità del destinatario e deve, quindi, essere considerata norma residuale.

Ne consegue che la notifica avvenuta mediante deposito alla casa comunale deve essere considerata nulla se il notificante conosceva o avrebbe potuto conoscere il luogo di lavoro del notificatario utilizzando l'ordinaria conoscenza (C.Cass. sent. numero 17903 del 30 luglio 2010).

Per porre una domanda agli esperti, accedi al forum.

8 novembre 2010 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Notifica della cartella esattoriale e degli atti di accertamento - uniformità della procedura e nuova relata di notifica
Con un provvedimento del 5 marzo 2013, l'Agenzia delle Entrate ha introdotto nuove modalità per la notifica delle cartelle esattoriali. La modifica della procedura si è resa necessaria dopo la sentenza della Corte Costituzionale del 19 novembre 2012, no 258 con cui veniva dichiarata l'illegittimità costituzionale del terzo comma dell'articolo ...
Notifica di cartelle esattoriali agli irreperibili e raccomandata informativa - termini di decorrenza per il ricorso
La notifica degli atti tributari continua a essere oggetto di discordia tanto che recentemente anche la Corte Costituzionale, con l'ordinanza numero 63 del 25/02/2011, è stata chiamata a esprimersi su una delle disposizioni più contestate. La disposizione in questione è l'articolo 26, dpr 602/1973 il quale al quarto comma prevede ...
Nulla la notifica effettuata dall'Ufficiale giudiziario che non rileva che il cognome sul citofono era quello del defunto marito della ricorrente
L'articolo 143 del codice di procedura civile dispone che, se non sono conosciuti la residenza, la dimora e il domicilio del destinatario, l'ufficiale giudiziario esegue la notifica mediante deposito di copia dell'atto nella casa comunale dell'ultima residenza o, se questa è ignota, in quella del luogo di nascita del destinatario. ...
Notifica della cartella esattoriale nelle mani del destinatario - legittima anche se effettuata in luogo diverso dal domicilio o dalla residenza
La notifica nelle mani del destinatario, anche se effettuata in luogo diverso da quello in cui lo stesso destinatario ha la normale residenza o il domicilio, è perfettamente valida, per avere raggiunto lo scopo di portare a conoscenza del soggetto l'atto notificato. Infatti il riferimento ai criteri della residenza, domicilio, ...
La cartella esattoriale – notifica al destinatario, a soggetti terzi, all'estero e per giacenza
Notificare, in termini giuridici, vuol dire "portare a conoscenza del cittadino/debitore la sua posizione debitoria" e l'obbligo di effettuare il pagamento entro un termine (nel caso specifico di 60 giorni). La cartella esattoriale, in generale, può essere notificata dagli ufficiali della riscossione o altri soggetti incaricati dal concessionario, dai messi ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su notifica cartella esattoriale a soggetti irreperibili - deve essere effettuata sul luogo di lavoro. Clicca qui.

Stai leggendo Notifica cartella esattoriale a soggetti irreperibili - deve essere effettuata sul luogo di lavoro Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 8 novembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 18 luglio 2017 Classificato nella categoria notifica della cartella esattoriale e degli atti impositivi in generale Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca