Equitalia deve conservare per cinque anni la matrice o la copia della cartella con la relata di notifica

Tale obbligo, d'altronde, deriva dall'articolo 26, comma 4, del DPR numero 602/73, il quale prevede che "il concessionario deve conservare per cinque anni la matrice o la copia della cartella con la relazione dell'avvenuta notifica o l'avviso di ricevimento ed ha obbligo di farne esibizione su richiesta del contribuente o dell'amministrazione".

Allo stesso modo, inoltre, si è espressa anche la Suprema Corte, la quale ha motivato la propria posizione facendo riferimento non solo al predetto articolo 26 ma anche al principio dell'onere della prova (espresso dall'articolo 2697 cc che prevede "Chi vuol far valere un diritto in giudizio deve provare i fatti che ne costituiscono il fondamento. Chi eccepisce l'inefficacia di tali fatti ovvero eccepisce che il diritto si è modificato o estinto deve provare i fatti su cui l'eccezione si fonda").

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca