Normativa antiriciclaggio e le operazioni frazionate - chiarimento

Normativa antiriciclaggio - cosa sono le "operazioni frazionate"

Cosa si deve intendere per operazioni frazionate: sto parlando nell'ambito della normativa  antiriciclaggio e mi servirebbe un chiarimento.

Normativa antiriciclaggio e operazioni frazionate

La norma antiriciclaggio parla di sanzioni applicabili in caso di trasferimenti di valore uguali o superiori a 1000 euro.

La stessa prassi e la Giurisprudenza confermano che con questa espressione debbano intendersi anche quelle operazioni che sono unitariamente superiori a tale limite ma che vengono regolate con più pagamenti di valore inferiore allo stesso ammontare che costituisce il limite.

In ogni caso, è utile sapere che andranno comunque escluse le operazioni che sono frazionate per la loro stessa natura. Ad esempio il pagamento dei canoni di affitto oppure il pagamento delle retribuzioni alle colf e alle badanti.

In tutti questi casi, il pagamento frazionato è relativo a dei contratti, per cui è nella natura stessa della transazione che il pagamento avvenga in maniera tale. Quindi, in definitiva, tali operazioni sono escluse dall'applicazione della norma in esame.

11 gennaio 2013 · Marzia Ciunfrini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Prezzo valore – disciplina antiriciclaggio
Il prezzo valore interferisce anche con la normativa antiriciclaggio, la quale prevede sanzioni per pagamenti in contanti superiori a mille euro. La segnalazione di operazioni sospette da parte dei notai La stessa normativa prevede, oltre agli obblighi di identificazione e registrazione, la segnalazione di operazioni sospette anche da parte dei ...
Pagamenti frazionati e normativa antiriciclaggio
La normativa antiriciclaggio, secondo cui non possono essere effettuati pagamenti in contanti oltre determinate soglie, non può essere elusa tramite il frazionamento del pagamento. I limiti previsti dall'articolo 1, primo comma, del d.l. numero 143 del 1991, infatti, devono essere interpretati nel senso che deve farsi riferimento al “valore dell'intera ...
Tracciabilità e antiriciclaggio » Disposizioni su prelievi e versamenti
Tracciabilità del denaro: è possibile effettuare prelievi e versamenti sul conto corrente bancario, anche se di importi pari o superiori a tremila euro, secondo la normativa antiriciclaggio vigente? Facciamo chiarezza all'interno dell'articolo. Una delle domande più frequenti che ci si pone e quella sulla possibilità del prelievo dal conto corrente ...
Antiriciclaggio e tracciabilità del denaro » Come pagare in contanti
Riguardo le norme antiriciclaggio, è bene notare che è possible effettuare pagamenti in più rate attraverso denaro contante, senza violare le leggi, ed è anche lecito pagare una rata per contanti e la residua parte attraverso sistemi che garantiscano la tracciabilità. L'aggiramento del limite di euro 3000 euro al trasferimento ...
Sanzioni per violazione delle norme antiriciclaggio
Le violazioni delle norme antiriciclaggio relative all'utilizzo del denaro contante, nonché quelle in materia di assegni liberi e libretti al portatore, devono essere comunicate dagli intermediari finanziari e dai professionisti che ne vengono a conoscenza, entro 30 giorni: al Ministero dell'Economia e delle Finanze (ovvero, più precisamente, alle competenti Ragionerie territoriali ...

Spunti di discussione dal forum

ISP Isee
Avrei bisogno di un chiarimento circa il calcolo ISP: abitazione principale valore IMU 88500, box pertinenziale valore IMU 4686, dovrebbe essere il 20% di (88500-52500+4686). E' corretto?
Atto di Transazione
A dicembre mi è arrivato un'atto di precetto per un totale di cambiali protestate di 6000 euro: mi sono messa d accordo con l'avvocato ed ho firmato una scrittura di transazione. L'accordo prevedeva il pagamento di 1000 euro al mese fino al saldo completo. Purtroppo non sono riuscita a pagare…
Dilazione pagamenti
L'azienda da me difesa ha dei contratti di leasing che sta pagando pian piano. Considerati il periodo di crisi l'azienda non è più riuscita a rispettare i tempi di pagamento e la creditrice vuole pignorare i beni. I canoni sinora pagati possono essere scontati con il valore dei beni oggetto…
Cancellazione cartelle equitalia per importi inferiori ai 300 euro
Avrei cortesemente bisogno di un chiarimento: ho saputo di questa possibilità che rientra nella legge di stabilità, ma non riesco bene a capire. Io sono debitrice verso Equitalia di un'accumulo di cartelle esattoriali di cui sto pagando con un piano di 72 rate. Acuni debiti sono superiori ai 300€ euro…
Sollecito per pagamento TARSU con precedente avviso notificato a mia madre
In data 16/10/2015 ho ricevuto un sollecito di pagamento TARSU riguardanti le annualità 2008-2009: ho poi ricordato che in data 08/04/2013 avevo già ricevuto un avviso di pagamento. Tale avviso mi ha fatto notare l'impiegato comunale è stato inviato e firmato da mia madre che abita in tutt'altra casa pur…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su normativa antiriciclaggio e le operazioni frazionate - chiarimento. Clicca qui.

Stai leggendo Normativa antiriciclaggio e le operazioni frazionate - chiarimento Autore Marzia Ciunfrini Articolo pubblicato il giorno 11 gennaio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 30 settembre 2017 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info