Indice del post no alle detrazioni fiscali per sostituzione vasca da bagno in doccia

Non tutte le prestazioni rese da un medico o sotto la sua supervisione sono ammesse alla detrazione in dichiarazione dei redditi, ma solo quelle di natura sanitaria, rispondenti a trattamenti sanitari qualificati che, in quanto finalizzati alla cura di una patologia, devono essere effettuati da medici o da personale abilitato dalle autorità competenti in materia sanitaria. Ad esempio, non sono detraibili le spese sostenute per prestazioni non necessarie per un recupero alla normalità sanitaria e funzionale della persona, ma tese semplicemente a rendere più gradevole l’aspetto personale. In tal senso, la detrazione è esclusa, ad esempio, per le prestazioni [ ... leggi tutto » ]

Il pedagogista è un professionista in possesso della laurea quadriennale in Pedagogia o in Scienze dell’Educazione e laurea specialistica/magistrale ed è una figura che opera in ambito sociale, svolgendo la sua attività nei settori formativo, educativo, sociale e socio-sanitario. Il Pedagogista il cui titolo è equipollente alla Laurea in Scienze dell’Educazione opera nei servizi socio-educativi, socio-assistenziali e socio-culturali e non può essere considerato una professione sanitaria. Pertanto, le spese [ ... leggi tutto » ]

Com'è noto, gli interventi di recupero del patrimonio edilizio ammessi alla detrazione del 50 per cento, costituiscono presupposto per l’accesso al c.d. bonus mobili qualora si configurino quanto meno come interventi di “manutenzione straordinaria” ove eseguiti su singole unità immobiliari abitative. Anche la sostituzione della caldaia, in quanto intervento diretto a sostituire una componente essenziale dell’impianto di riscaldamento e come tale qualificabile intervento di manutenzione straordinaria, consente l’accesso al bonus arredi, in presenza di risparmi [ ... leggi tutto » ]

Com'è noto, è possibile fruire della detrazione IRPEF del 50 per cento per le spese sostenute, tra l’altro, per gli interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia su singole unità immobiliari residenziali nonché per le spese sostenute per gli interventi finalizzati all’eliminazione delle barriere architettoniche eseguiti anche su parti comuni. L'intervento di sostituzione della vasca da bagno con altra vasca con sportello apribile o con box doccia non può fruire della detrazione del 50%, in quanto è da inquadrarsi tra gli interventi di manutenzione ordinaria. Inoltre l’intervento di sostituzione della vasca da bagno con altra vasca [ ... leggi tutto » ]

3 marzo 2016 · Giorgio Valli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Ammesse alla detrazione fiscale le spese per il cambio di sesso attraverso la ricostruzione degli organi genitali maschili
Le norme vigenti consentono la detrazione dall'imposta lorda di un importo pari al 19 per cento delle spese sanitarie, per la parte che eccede 129,11 euro, costituite esclusivamente dalle spese mediche e dalle spese chirurgiche, per prestazioni specialistiche e per protesi dentarie e sanitarie in genere. Il Ministero delle finanze ...
Dichiarazione dei redditi » detrazione delle spese per l'installazione del sistema di contabilizzazione del calore
La normativa vigente prevede che, per favorire il contenimento dei consumi energetici attraverso la contabilizzazione dei consumi individuali e la suddivisione delle spese in base ai consumi effettivi di ciascun centro di consumo individuale, nei condomini e negli edifici polifunzionali, riforniti da una fonte di riscaldamento o raffreddamento centralizzata o ...
Dichiarazione dei redditi e detrazione interessi passivi mutuo per la ristrutturazione
IN COSA CONSISTE I contribuenti, che intraprendono la ristrutturazione e/o la costruzione della loro casa di abitazione principale, possono detrarre dall'Irpef, nella misura del 19 per cento, gli interessi passivi e i relativi oneri accessori pagati sui mutui ipotecari, per costruzione e ristrutturazione dell'unità immobiliare, stipulati con soggetti residenti nel ...
Dichiarazione redditi » Ecco come effettuare la detrazione delle spese farmaceutiche
Dichiarazione redditi 2014: vi spieghiamo come funzionano le agevolazioni riguardanti gli acquisti di prodotti farmaceutici. Ecco, dunque, come effettuare la detrazione delle spese mediche con il modello 730 riferito ai redditi e alle spese dell'anno 2013. Innanzitutto è bene sapere che le spese mediche danno diritto ad una detrazione del ...
Irpef - detrarre le spese sanitarie
Le spese sanitarie di qualunque tipo (medico/generiche, specialistiche, chirurgiche, farmaceutiche, eccetera) danno diritto alla detrazione d'imposta del 19% sull'importo che supera la franchigia di 129,11 euro. Il contribuente dovrà quindi sommare tutte le spese sostenute e sottrarre 129,11 euro: la detrazione spettante sarà pari al 19% dell'importo ottenuto. Ovviamente, se ...

Spunti di discussione dal forum

Casa in affitto – Le spese di piccola manutenzione sono a carico del conduttore o del locatore?
Nel 2015 ho preso una casa in affitto con regolare contratto: la casa é una costruzione degli anni 70 e pertanto tutta la rubinetteria (Cucina e bagno) ha quasi 40 anni, cosi come le tapparelle di finestre e balconi. Attualmente la rubinetteria andrebbe tutta sostituita in quanto ci sono perdite.…
Bonus mamma domani e documentazione sanitaria a corredo – Va bene il libretto di gravidanza?
Io e la mia compagna aspettiamo un figlio: il governo, per l'anno 2017 ha stanziato un bonus "mamma futura" di 800 euro e la mia compagna NON lavora. Nei punti dove si spiega la modalità su come presentare la domande e sui documenti che occorre allegare viene menzionato: Per le…
Detrazioni per il risparmio energetico – Può fruirne il coniuge proprietario non residente che sostiene le spese?
Vorrei porre il seguente quesito: Vorrei sapere quali sono gli adempimenti per usufruire della detrazione del 65% per interventi di acquisto e posa in opera di schermatura solare (tenda esterna) di cui all’allegato M al decreto legislativo 29 dicembre 2006, n. 311. Questa è la situazione familiare: - Moglie incapiente…
Suocera nel nucleo familiare ed esenzione ticket sanitario
Mia suocera, a partire dall'anno scorso (2 dicembre 2014) è venuta ad abitare nella nostra casa (mia e di mio marito). Se pensiamo a lei come persona anziana con una pensione bassissima visto che ha 83 anni avrebbe sicuramente diritto all'esenzione del ticket per l'assistenza sanitaria. Se invece fa parte…
730 precompilato e Bonus Irpef – I calcoli dell’Agenzia delle Entrate sono errati?
Reddito da lavoro dipendente 10 mila e 151 euro, giorni lavorati 300, ritenute Irpef 634, Bonus Irpef erogato 808, spese sanitarie 346. L'Agenzia delle Entrate calcola: Imposta lorda 2.335, detrazione lavoro dipendente 1465, detrazione oneri 41; imposta netta 829 meno 634 ritenute effettuate, totale imposta netta 195 euro, alla quale…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post no alle detrazioni fiscali per sostituzione vasca da bagno in doccia. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post No alle detrazioni fiscali per sostituzione vasca da bagno in doccia Autore Giorgio Valli Articolo pubblicato il giorno 3 marzo 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria agevolazioni fiscali per ristrutturazioni edilizie e per il risparmio energetico Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Vuoi fare una domanda?